PARA TECNOLOGIA TOYOTA
Gli ingegneri Toyota hanno collaborato con Andrea Eskau, medaglia d'oro paralimpica, per superare tutti i limiti del ciclismo handbike.
PRESENTIAMO
Andrea Eskau
Andrea Eskau ha vinto quattro medaglie d'oro e una d'argento come ciclista handbike paralimpica. Ha conquistato anche quattro ori, quattro argenti e due bronzi durante i Giochi Paralimpici Invernali. Ora sta collaborando con Toyota per migliorare ancora di più la sua handbike.
Le possibilità offerte dalla para tecnologia
La metà sinistra del corpo dell'ingegnere Roger Kirschner è paralizzata dalla nascita. I suoi genitori erano entrambi piloti professionisti, e lui voleva essere come loro per vivere le loro stesse emozioni. Andrea Eskau ha riportato lesioni alla colonna vertebrale dopo un incidente in bicicletta. Neanche lei voleva mollare e ha deciso di partecipare ai Giochi Paralimpici.

Nonostante abbia vinto quattro medaglie d'oro nella versione estiva e altre quattro in quella invernale, la sua determinazione ad andare sempre più veloce non si è mai fermata. Roger e Andrea hanno collaborato con un team di ingegneri Toyota per continuare a migliorare la loro handbike, che oggi è più leggera del 30% ed è ottimizzata in modo da consentire ad Andrea di dare sempre il massimo.
Ho dato un'occhiata alla handbike di Andrea e ho capito subito che bisognava riprogettare il design: doveva essere più rigida e meno pesante. Lavorare con lei è fantastico, perché è come interagire con un pilota e con una macchina da corsa allo stesso tempo, visto che lei è contemporaneamente guida e motore del mezzo.
Roger Kirschner
Ingegnere
/

Tecnologia per la mobilità
Il team di ingegneri Toyota ha sfruttato la tecnologia utilizzata da Toyota Gazoo Racing per cercare di creare una handbike più leggera e rigida di qualsiasi altra Andrea abbia mai usato in passato.


Idee per la mobilità del futuro
Toyota vuole consentire a tutti la parità di accesso alla mobilità. Le storie di atleti come Andrea sono solo un esempio della sua volontà di aiutare le persone a raggiungere il proprio pieno potenziale, indipendentemente dal loro livello di mobilità.

Dedicato agli atleti
Vogliamo fornire ai nostri atleti tutti gli strumenti necessari per avere libertà di movimento. Per questo, negli ultimi sette anni abbiamo collaborato con Andrea in molti progetti, tra cui una slitta da sci personalizzata.


Giochi Olimpici e Paralimpici
In qualità di partner ufficiale globale dei Comitati Olimpico e Paralimpico Internazionali, Toyota dedica il suo impegno per liberare il potenziale umano attraverso il potere del movimento e ad aiutare gli aspiranti atleti olimpici e paralimpici a raggiungere i loro obiettivi dando loro più visibilità e aiutandoli a migliorare la tecnologia dei loro mezzi.

Tramite le partnership, Toyota cerca di incoraggiare le persone in tutto il mondo a muovere i primi passi per raggiungere i propri sogni, indipendentemente da sesso, età, nazionalità o livello di mobilità, perché crediamo che quando siamo liberi di muoverci, tutto è possibile.

/

Toyota Gazoo Racing
La partecipazione di Toyota agli sport motoristici ha uno scopo particolare: migliorare non solo le nostre auto, ma anche le abilità delle persone che le producono. Questa è stata la filosofia di produzione di Toyota sin dai tempi del nostro fondatore, Kiichiro Toyoda.

Le condizioni estreme degli sport motoristici rivelano infatti quel potenziale dei veicoli che non possiamo vedere nella guida quotidiana. Gli sport motoristici ci consentono di testare i limiti massimi di un veicolo e di superarli, in modo da poter realizzare auto sempre migliori.

Cookies sul sito Toyota

Al fine di assicurarti la miglior esperienza di navigazione, abbiamo previsto l’utilizzo di cookies da parte nostra e di alcuni partner selezionati permettendo così la personalizzazione di contenuti informativi e promozionali. Se continuerai ad utilizzare il nostro sito, senza modificare le impostazioni predefinite, riterremo da Te accettato l’utilizzo dei cookies, altrimenti modifica le impostazioni dei cookies qui.

OK