La nostra sfida ambientale per il 2050, annunciata nel 2015, si compone di sei sfide distinte che coprono ogni aspetto della nostra attività, la nostra esplorazione di nuovi prodotti e tecnologie e il nostro ruolo attivo nel favorire presso individui e comunità la conoscenza della natura che li circonda, al fine di migliorarla.

Sfida 1

Nuove auto a emissioni zero

La nostra sfida per le nuove auto a emissioni zero consiste nel ridurre entro il 2050 le emissioni di CO2 del 90% rispetto ai livelli del 2010.

Per riuscirci, renderemo ancora più efficienti nei consumi i nostri veicoli a propulsione convenzionale e promuoveremo lo sviluppo di automobili di prossima generazione con emissioni di carbonio inferiori o pari a zero, tra cui auto ibride, ibride plug-in, veicoli elettrici e a celle a combustibile.

Le auto alimentate con combustibili alternativi e più puliti possono avere un reale impatto solo se vengono adottate dal pubblico in gran numero, quindi ci impegneremo affinché siano largamente disponibili e favoriremo lo sviluppo delle infrastrutture necessarie al loro utilizzo – per esempio stazioni di rifornimento e punti di ricarica.

Sfida 2

Ciclo di vita a emissioni zero

Con la nostra sfida per il ciclo di vita a emissioni zero vogliamo fare di più che eliminare le emissioni di CO2 prodotte quando fabbrichiamo i nostri veicoli e quando i nostri clienti li guidano.

Il nostro obiettivo è eliminare le emissioni di carbonio dal processo di fabbricazione dei materiali e delle varie parti che utilizziamo, dalle nostre attività di logistica e dalle metodologie di smaltimento e di riciclo impiegate al termine del ciclo di vita di un’automobile.

Per riuscirci studieremo design più eco-compatibili che utilizzino materie prime con minori emissioni di carbonio e meno parti. Incrementeremo invece l’utilizzo di biomateriali provenienti da fonti rinnovabili e renderemo più facile lo smantellamento e il riciclo dei nostri veicoli.

Sfida 3

Produzione a emissioni zero

Le auto producono emissioni di carbonio non solo quando vengono guidate, ma anche durante il loro processo di fabbricazione.

Per aiutare a frenare i cambiamenti climatici abbiamo una strategia che punta a ridurre a zero le emissioni di carbonio dei nostri impianti produttivi, mediante il miglioramento delle tecnologie utilizzate e il passaggio a fonti energetiche alternative.

Razionalizzeremo i nostri processi produttivi, abbreviandoli in modo da produrre meno CO2. Renderemo i nostri impianti più efficienti dal punto di vista energetico e adotteremo fonti di energia rinnovabili come il sole e il vento, o a basse emissioni come l’idrogeno.

Sfida 4

Minimizzare e ottimizzare l'uso dell'acqua

La domanda mondiale di acqua sta crescendo rapidamente, quindi è di vitale importanza conservare le riserve idriche riducendo le quantità d’acqua utilizzate per fabbricare i nostri prodotti e riciclandone il più possibile.

Stiamo cominciando a raccogliere l’acqua piovana nei nostri impianti produttivi per ridurre la quantità prelevata dalla terra o attraverso le condutture idriche. Abbiamo inoltre sviluppato dei sistemi di purificazione in modo che l’acqua che non possiamo fare a meno di usare possa essere riutilizzata oppure reimmessa senza problemi nella rete idrica locale.

Poiché il quadro idrico differisce sensibilmente nelle varie regioni del mondo in cui operiamo, avremo cura di introdurre misure che tengano conto delle esigenze locali.

Sfida 5

Realizzare sistemi e società fondati sul riciclo

L'aumento della popolazione mondiale, la crescita economica e il desiderio di stili di vita più agiati causano una pressione crescente a carico delle risorse naturali e generano più rifiuti.

Vogliamo contribuire a costruire una società ideale basata sul riciclo delle risorse agendo su quattro aree fondamentali: aumentare l’utilizzo di materiali eco-compatibili; progettare componenti utilizzabili più a lungo; sviluppare tecnologie per il riciclo più efficaci e più accurate; fabbricare nuovi veicoli riutilizzando maggiormente i materiali ricavati dallo smantellamento dei veicoli fuori uso.

Abbiamo alle spalle oltre 40 anni di esperienza in idee e innovazioni relative a quest’area e siamo determinati a raggiungere risultati ancora migliori in futuro.

Sfida 6

Realizzare una società futura in armonia con la natura

Per salvaguardare e migliorare la coesistenza tra uomo e natura, dobbiamo preservare le foreste e la biodiversità.

Stiamo attuando molti piccoli e grandi progetti, in tutto il mondo e a tutti i livelli della nostra organizzazione, allo scopo di arricchire la vita delle comunità, organizzare la riforestazione, la piantumazione di alberi e l’attuazione di piani urbanistici ”green”, oltre ad altre iniziative ambientali dentro e fuori i nostri siti produttivi.

Metteremo a frutto le informazioni ricavate fino a oggi per giocare un ruolo attivo nel favorire sensibilizzazione ed educazione ambientale, con l’obiettivo di contribuire a creare una società in cui l’uomo viva in armonia con la natura.

Cookies sul sito Toyota

Al fine di assicurarti la miglior esperienza di navigazione, abbiamo previsto l’utilizzo di cookies da parte nostra e di alcuni partner selezionati permettendo così la personalizzazione di contenuti informativi e promozionali. Se continuerai ad utilizzare il nostro sito, senza modificare le impostazioni predefinite, riterremo da Te accettato l’utilizzo dei cookies, altrimenti modifica le impostazioni dei cookies qui.

OK