Life Cycle Action

Riduzione dell'impatto ambientale dei nostri veicoli.

Per i designer che curano lo stile delle auto del futuro o gli ingegneri che mettono a punto gli ultimi modelli affinché siano più piacevoli da guidare e più efficienti dei precedenti, costruire le auto che troverai dal concessionario e vorrai guidare per molti anni, non è che una parte del lavoro.

Siamo impegnati a ridurre l'impatto ambientale dei nostri prodotti per tutta la loro vita. Dal design alla produzione, dalla guida al riutilizzo, teniamo conto di tutto ciò che usiamo e produciamo per scoprire quale impatto possa avere sull'ambiente e sulla nostra salute, con un approccio a 360° chiamato Life Cycle Thinking.


Design

Il nostro meticoloso approccio al design ha portato allo sviluppo di numerose funzioni innovative, che hanno contribuito a migliorare l'efficienza delle vetture. Per esempio, l'alleggerimento dei componenti ibridi pensato per ridurre il consumo di carburante della Yaris Hybrid ha portato a un sistema più compatto e del 17% più leggero.

Inoltre, abbiamo sviluppato una plastica speciale chiamata Toyota Super Olefin Polymer (TSOP) che usiamo per i paraurti e altre parti dell'auto ed è più riciclabile della plastica riciclabile tradizionale. Facciamo inoltre un maggior uso di materiali riciclati, come quelli usati per insonorizzare le nostre vetture.


Produzione

Toyota Motor Manufacturing France (TMMF) produce auto Toyota dal 2001 e fin dall'inizio l'impianto si è ispirato allo slogan "green, clean and lean" che significa ecologia, pulizia e risparmio. Grazie all'ottimizzazione del consumo di energia da parte degli impianti di riscaldamento e della logistica, nel 2002 è stato il primo stabilimento nel nord della Francia a non inviare rifiuti in discarica e a raggiungere un tasso di incenerimento pari a zero nel 2007.

Una serie di misure volte a migliorare l'efficienza energetica ha portato a una copertura solare di 1.020 m2 sul tetto dell'edificio, che fornisce elettricità agli uffici per sei mesi, 400 m2 di muro termoaccumulatore nel reparto presse per ridurre il consumo di calore e a un serbatoio per il recupero dell'acqua piovana che riduce del 36% il consumo di acqua dell'impianto.

/

Guida

Un passo importante verso una guida ecologica è stato il lancio della Prius Hybrid nel 1997, un'auto che riduce significativamente le emissioni di NOx (ossido di azoto) e CO2 (anidride carbonica) e il consumo di carburante. Grazie alla combinazione di motore a benzina, motori elettrici e batteria, alle basse velocità l'auto è alimentata solo dal motore elettrico e riduce consumi ed emissioni, mentre oltre i confini cittadini l'auto offre tutta l'autonomia, la potenza e l'efficienza dei nostri motori a benzina.

Il recente sviluppo del nostro veicolo elettrico (EV) e della tecnologia ibrida plug-in contribuirà a contenere ulteriormente il consumo di carburante e i costi di gestione. I veicoli EV, alimentati esclusivamente da un motore elettrico e da una batteria, sono perfetti per muoversi in città e, utilizzando energie rinnovabili, non producono emissioni.

Le auto ibride plug-in consentono la ricarica della batteria ibrida tramite la normale rete elettrica. Questa tecnologia estende fino a 25 km l'autonomia della vettura alimentata dal solo motore elettrico (modalità EV) e nei tragitti brevi può rivelarsi più efficiente in termini di consumi rispetto a un'ibrida tradizionale, anche a batterie scariche.

Il prossimo capitolo della nostra storia vedrà protagonisti i veicoli a celle a combustibile (FCV), che prevediamo di commercializzare nel 2015. Sono alimentati da stack di celle a combustibile, che producono elettricità da una reazione chimica tra idrogeno e l'ossigeno presente nell'aria e si limitano a emettere... acqua. Quando vengono alimentati con fonti di energia rinnovabile, come l'energia solare o eolica, questi veicoli traducono in realtà la nostra idea di motorizzazione sostenibile.


Riutilizzo

Tutto ciò che facciamo deve seguire la filosofia delle tre "R", ossia ridurre, riutilizzare e riciclare, ed è essenziale rispettare questo approccio per concretizzare la nostra idea di società sostenibile e orientata al riciclo.

In Europa, la percentuale del peso di un'auto che deve essere riutilizzato o recuperato passerà nel 2015 dall'85% al 95% e grazie al nostro approccio al riciclo integrato siamo impegnati a raggiungere questo obiettivo prima del tempo.

Le nostre auto sono ora virtualmente prive di metalli pesanti come piombo, mercurio e cadmio e utilizziamo un certo numero di parti e rivestimenti anticorrosione che non contengono tracce di piombo e luci e interruttori privi di mercurio. Abbiamo inoltre rimosso sostanze dannose dai solventi e da numerosi tipi di vernici.

Per tutta la vita, la tua auto avrà bisogno di sostituire batterie, pneumatici e filtri dell'olio e per questo motivo abbiamo istituito un sistema di raccolta e recupero dei rifiuti e delle parti usate dai nostri concessionari in Europa. Offriamo inoltre ricambi rigenerati, come compressori per i climatizzatori, cremagliera dello sterzo e kit per il cambio.

Con l'aumento di produzione dei modelli ibridi, è importante provvedere anche al riciclo delle batterie ibride. Dal 2006, quando è entrata in vigore la Direttiva UE 2006/66/EC, le aziende di smaltimento responsabili del riciclo delle batterie a nichel-metallo idruro (NiMH) utilizzate in vetture come la Yaris Hybrid, sono tenute per legge a soddisfare l'obiettivo del riciclo del 50% del loro peso.

Con gli oltre 30 Centri di raccolta Toyota in Europa dove i conducenti possono restituire le auto perché vengano riciclate e le etichette Easy to Dismatle applicate alle parti del veicolo per facilitare lo smontaggio e la rimozione del carburante, siamo impegnati a sfruttare le opportunità di riciclo in tutte le fasi della vita delle nostre auto.

Cookies sul sito Toyota

Al fine di assicurarti la miglior esperienza di navigazione, abbiamo previsto l’utilizzo di cookies da parte nostra e di alcuni partner selezionati permettendo così la personalizzazione di contenuti informativi e promozionali. Se continuerai ad utilizzare il nostro sito, senza modificare le impostazioni predefinite, riterremo da Te accettato l’utilizzo dei cookies, altrimenti modifica le impostazioni dei cookies qui.

OK