Configura la tua Toyota Richiedi un preventivo Visualizza brochure e listini Simula il tuo finanziamento Trova un concessionario

Il processo del riciclo

La fine del ciclo di vita

Viviamo in un mondo "usa e getta" nel quale dai prodotti di uso quotidiano, come i rasoi o gli alimenti confezionati, a oggetti che in passato consideravamo preziosi, come le macchine fotografiche e i telefoni cellulari, tutto si può semplicemente gettare via.

Le tre "R"

Siamo una casa automobilistica, quindi per noi è fondamentale provvedere alla riduzione dell'impatto ambientale dei nostri prodotti al termine del loro ciclo di vita. Per questo motivo adottiamo la filosofia delle tre "R" in ogni aspetto della nostra attività: Ridurre, Riutilizzare e Riciclare.


Il riciclo in ogni fase

In Europa, la percentuale del peso di un'auto che deve essere riutilizzata o recuperata passerà nel 2015 dall'85% al 95% (di cui il 10% può essere utilizzato per recuperare calore mediante incenerimento). E grazie al nostro approccio integrato al riciclo, siamo impegnati a raggiungere questo obiettivo prima del tempo stabilito, grazie a studi e ricerche in tutte le fasi del processo: progettazione, produzione, utilizzo e riciclo.


Rimozione dei metalli

Le nostre auto sono ora virtualmente prive di metalli pesanti come piombo, mercurio e cadmio che possono provocare danni a lungo termine all'ambiente se smaltiti in discarica senza un adeguato trattamento. Utilizziamo un certo numero di parti e rivestimenti anticorrosione che non contengono tracce di piombo, oltre a luci e interruttori privi di mercurio. Abbiamo inoltre rimosso sostanze dannose dai solventi e da numerosi tipi di vernici.


Raccolta degli scarti

Per tutta la vita, la tua auto richiederà la sostituzione di batterie, pneumatici e filtri dell'olio. Per questo motivo abbiamo istituito un sistema di raccolta e recupero dei rifiuti e delle parti usate nei nostri concessionari in Europa. Offriamo inoltre ricambi rigenerati, come compressori per i climatizzatori, cremagliera dello sterzo e kit per il cambio.


Riciclo delle batterie

Con l'aumento della produzione dei modelli ibridi, è importante provvedere anche al riciclo delle batterie ibride. Dal 2006, quando è entrata in vigore la Direttiva UE 2006/66/EC, le aziende di smaltimento responsabili del riciclo delle batterie a nichel-metallo idruro (NiMH) utilizzate in vetture come la Yaris Hybrid, sono tenute per legge a soddisfare l'obiettivo del riciclo del 50% del loro peso.


La fine del ciclo di vita

Completato il loro ciclo di vita, dopo essere state smontate per recuperare tutti i materiali riutilizzabili, le auto europee si lasciano ancora alle spalle due milioni di tonnellate di scarti. In passato, questi scarti venivano smaltiti nelle discariche o negli inceneritori, ma nuove direttive limitano il ricorso a queste soluzioni.


Riutilizzo degli scarti

In Giappone, abbiamo sviluppato diversi modi per fare buon uso dei rifiuti. Per esempio, è possibile sfruttarli per produrre i materiali utilizzati per insonorizzare le nostre auto e le piastrelle usate per i vialetti dei giardini.

Siamo impegnati a sfruttare le opportunità di riciclo in tutte le fasi della vita delle nostre auto con gli oltre 30 Centri di raccolta Toyota in Europa, dove i conducenti possono restituire le auto perché vengano riciclate, e le etichette Easy to Dismatle applicate alle parti del veicolo, per facilitare lo smontaggio e la rimozione del carburante.

/
La nostra e-privacy policy

Questo sito utilizza cookies di profilazione (propri e di soggetti terzi) al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le Sue preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete.
Continuando a navigare o accedendo ad un qualunque elemento del sito, Lei accetterà l’uso e la ricezione dei cookies nel rispetto di quanto stabilito nell’ Informativa estesa.
La modifica delle impostazioni dei cookies e la possibilità di negare il consenso al loro utilizzo potranno essere effettuate utilizzando il link di cui sopra o accedendo alla sezione "E-Privacy" in fondo alla pagina.