Toyota Mirai

L'innovazione del decennio.

La classifica tedesca ‘Center of Automotive Management’ seleziona le 100 migliori innovazioni del settore. Mirai guida il confronto tra oltre 8.000 innovazioni apparse negli ultimi dieci anni. Lanciata nel 2012, Prius Plug-in si aggiudica il terzo posto della classifica.

Toyota Mirai rappresenta l’innovazione più straordinaria dell’ultimo decennio. Questo è ciò che ha decretato la classifica tedesca ‘Center of Automotive Management’ (CAM), che ha selezionato le 100 migliori novità ingegneristiche apparse nel settore Automotive.

La nuova berlina a idrogeno e zero emissioni (le cui consegne inizieranno nelle prossime settimane a beneficio dei clienti in Germania, Danimarca e Regno Unito) rappresenta, infatti, una rivoluzione per l’universo Automotive.

Il team CAM, con sede a Bergisch Gladbach e diretto dal Dr. Stefan Bratzel, ha stilato questa classifica dopo aver esaminato accuratamente oltre 8.000 innovazioni emerse nel periodo tra il 2005 e il 2015, scelte in base all’impatto avuto sul mercato e all’avanguardia che sono state capaci di esprimere.

Il primato è stato quindi attribuito a Mirai, la nuova berlina Toyota equipaggiata con celle a combustibile, che verrà lanciata sul mercato nelle prossime settimane. Il pacco celle in dotazione trasforma l’idrogeno in elettricità da destinare al motore elettrico da 114 kW/155 CV. Gli FCV sono veicoli a zero emissioni che restituiscono esclusivamente vapore acqueo, sono facili da utilizzare come quelli convenzionali e dispongono di una grande autonomia di guida e di tempi di rifornimento rapidi, entrambi paragonabili a quelli di una vettura benzina.

La Toyota Prius Plug-in è un altro dei vincitori di questa classifica e rappresenta a sua volta una première nel settore. Questa è stata infatti la prima vettura Plug-in ad essere prodotta in serie: può essere ricaricata attraverso una normale presa di corrente domestica e necessita di soli 2,1 litri di carburante e 5,2 kW/h di elettricità per percorrere 100 chilometri, numeri che le hanno fatto guadagnare il terzo posto di questa prestigiosa classifica.

La nostra e-privacy policy

Questo sito utilizza cookies di profilazione (propri e di soggetti terzi) al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le Sue preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete.
Continuando a navigare o accedendo ad un qualunque elemento del sito, Lei accetterà l’uso e la ricezione dei cookies nel rispetto di quanto stabilito nell’ Informativa estesa.
La modifica delle impostazioni dei cookies e la possibilità di negare il consenso al loro utilizzo potranno essere effettuate utilizzando il link di cui sopra o accedendo alla sezione "E-Privacy" in fondo alla pagina.