Toyota al salone dell'auto di Tokio 2015

Hybrid, Innovazione, Mobilità Futuristica e Tecnologia: le parole d’ordine per Toyota.

Tante le novità presenti alla kermesse biennale che vedrà Toyota giocare in casa e presentare i suoi punti di forza sul fronte della Smart Innovation, tecnologia ibrida e uso dell’idrogeno, a favore dello sviluppo di una mobilità sempre più sostenibile per affermare la nuova sfida, entro il 2050, di emissioni zero.

Il Salone di Tokyo 2015 apre ufficialmente i battenti il 28 ottobre e Toyota è pronta a stupire con tutte le novità che la vedranno impegnata sul fronte dell’ibrido, con la premiere giapponese della nuova Prius e il Cross over CH-R concept di prossima produzione, sul fronte della tecnologia sportiva, con la premiere mondiale del Toyota S-FR concept, il prototipo delle Sports car Toyota, facili e divertenti da guidare.

Protagonista indiscusso l’idrogeno, con la premiere mondiale della Energy car Toyota FCV plus, in grado di trasformare questa risorsa in una sorgente di energia stabile, da utilizzare tra le mura domestiche. A sorprendere i visitatori anche la KIKAI, in premiere mondiale, prototipo dalla forma innovativa e creativa, realizzato per enfatizzare il fascino di un’automobile caratterizzata da maestria artigianale e sensazione del movimento. Non solo auto per Toyota al Salone di Tokyo. In premiere mondiale verrà, infatti, esposto il Kirobo Mini, il robot spaziale che comunica con gli esseri umani, regalando nuove emozioni e sorrisi.



Principali vetture in esposizione
  • Nuova Toyota Prius (première giapponese), il nuovo volto del pioniere ibrido firmato Toyota;
  • Toyota C-HR (première giapponese), concept del crossover ibrido compatto di prossima produzione;
  • Toyota S-FR (première mondiale), un concept sportivo e leggero capace di offrire un’esperienza di guida coinvolgente e divertente;
  • Toyota FCV Plus (première mondiale), un concept creato nell’ottica di una società fondata sull’idrogeno;
  • Toyota KIKAI (première mondiale), un concept studiato per ricordare al pubblico la bellezza innata delle automobili.

Saranno, inoltre, esposti un test vehicle tuttora in fase di sviluppo in vista della partecipazione Toyota alla FIA World Rally Championship ed un Land Cruiser (con specifiche australiane) utilizzata per il Toyota Discovery Tour, un progetto dedicato ai dipendenti Toyota lanciato nel giugno 2015. Toyota presenterà, inoltre, Kirobo Mini, il nuovo robot studiato per interagire ed essere al fianco degli essere umani.



Prius (première giapponese)

Da quando nel 1997 è stata lanciata sul mercato come prima vettura Full Hybrid destinata alla produzione in serie, Prius ha consentito la crescita e lo sviluppo della tecnologia ibrida grazie alla straordinaria performance ambientale e alle sue innovative caratteristiche. Basandosi sulla ricerca dell’evoluzione che da sempre accompagna i modelli Prius, l’ultima generazione diventa oggi la prima vettura basata sulla Toyota New Global Architecture (TNGA), un innovativo programma di sviluppo integrato per la progettazione e lo sviluppo dei componenti.

Uno design accattivante grazie al baricentro ribassato
Il nuovo modello eredita la peculiare silhouette triangolare della Prius, che insieme all’abbassamento del baricentro realizza un design angolare e sinuoso allo stesso tempo. Le curve si uniscono a spigoli molto pronunciati per formare un profilo avveniristico. La porzione più alta del tetto è stata abbassata di 20 mm e spostata in avanti, mentre il cofano è stato a sua volta collocato in posizione più bassa per delineare una forma più elegante. I diversi affinamenti non inficiano in alcun modo lo spazio a disposizione degli occupanti.

Nuova evoluzione del sistema ibrido
Per il nuovo modello è stato messo a punto un programma di ridimensionamento di alcuni componenti, tra cui il differenziale, il motore elettrico, la batteria e il motore termico. Questi affinamenti hanno consentito un miglioramento del 40% dell’efficienza termica e un netto miglioramento dei consumi.

Piacere di guida grazie a TNGA
La nuova Prius è basata su una architettura Toyota completamente nuova che ha consentito di migliorare la maneggevolezza e i livelli di sicurezza della vettura e di incrementarne il piacere di guida. Il modello dispone di un telaio più rigido del 60% rispetto a quello del modello precedente, mentre l’abbassamento del baricentro ha consentito l’incremento della stabilità e del comfort a bordo.

Livelli di sicurezza all’avanguardia
In Giappone la Prius avrà in dotazione il pacchetto sicurezza Toyota Safety Sense P che combina quattro funzioni di sicurezza incredibilmente innovative. Il Toyota Safey Sense P include un sistema Pre-Collision che sfrutta la precisione di un radar a onde millimetriche ed una telecamera studiata per rilevare pedoni e vetture presenti nel raggio d’azione della Prius.

Lancio sul mercato giapponese previsto per la fine del 2015
Le vendite della nuova Prius inizieranno in Giappone entro la fine del 2015, per poi essere estese al resto del mondo nei mesi successivi.

Nome Lunghezza Larghezza Altezza Passo Posti
Prius 4.540 mm 1.760 mm 1.470 mm 2.700 mm 5


Concept Toyota C-HR (première giapponese)

Incarnando la nuova direzione stilistica del brand Toyota, questa vettura esprime un carattere unico studiato per distinguersi all’interno del mercato dei crossover compatti. Coniugando una straordinaria performance ambientale con uno stile di guida vivace all’interno di un packaging compatto, questo prototipo si propone come un crossover incredibilmente originale.

Uno styling esclusivo
Il prototipo è basato su linee esclusive che riprendono nella forma la superficie di un diamante e su dettagli realizzati e scolpiti per rievocare la superficie sfaccettata di questa pietra preziosa. La vettura si basa sui due elementi chiave del linguaggio stilistico Toyota, Keen Look e Under Priority, per creare un frontale audace che enfatizza la forma della griglia inferiore e suggerisce una performance incredibilmente aerodinamica oltre ad una grande sicurezza.

Comfort di guida
Proprio come la nuova Prius, il Concept C-HR è basato su TNGA. Come risultato dell’impegno mirato a incrementare la maneggevolezza e la stabilità della vettura, il prototipo assicura un funzionamento lineare e un’esperienza di guida incredibilmente intuitiva.

Straordinaria performance ambientale
Toyota punta ad equipaggiare il prototipo con un motore capace di assicurare un’efficienza termica di oltre il 40%, oltre a migliorare l’efficienza dei consumi realizzando un sistema ibrido più piccolo e leggero sia in termini di motore elettrico che di batteria.

Questo prototipo ha fatto il suo esordio come concept in occasione del Salone di Parigi 2014, per poi essere esposto in veste di un nuovo modello cinque porte al Salone dell’Auto IAA di Francoforte 2015. Toyota presenterà la versione definitiva in occasione del Salone di Ginevra di marzo 2016.

Nome Lunghezza Larghezza Altezza Passo Posti
Toyota CH-R Concept 4.350 mm 1.850 mm 1.500 mm 2.640 mm 5


Toyota S-FR (première mondiale)

La Toyota S-FR è un prototipo che prosegue nella tradizione Toyota delle sports car leggere e divertenti da guidare. Presentato come modello d’ingresso alle sportive Toyota, il nuovo concept enfatizza le dinamiche di guida ed è studiato per far innamorare una nuova generazione di appassionati.

Semplice e compatto
Questo prototipo, oltre alle dimensioni compatte, risulta leggero e garantisce uno stile di guida incredibilmente fluido. Non si tratta solo di un’auto sportiva, ma è un perfetto connubio uomo – macchina per un’esperienza di guida entusiasmante.

Divertente da guidare
Beneficiando degli straordinari vantaggi offerti da un packaging leggero, il prototipo offre una maneggevolezza e una reattività capaci di suscitare un reale senso di feeling tra il guidatore e la vettura, uno dei benefici assicurati dall’architettura con motore anteriore e trazione posteriore.

Design sportivo
Il muso allungato e la personalità del design coniugano il classico profilo di un’auto sportiva a una forma rotondeggiante . I dettagli interni sobri e moderni allo stesso tempo definiscono un design capace di coniugare semplicità e spirito sportivo.

Il layout della vettura ha consentito di collocare il motore sul frontale realizzando una distribuzione dei pesi ottimale. Le sospensioni indipendenti assicurano invece una straordinaria performance in curva. Il cambio manuale a sei rapporti assicura un’accelerazione progressiva, accentuando ulteriormente il divertimento alla guida. La Toyota S-FR è stata messa a punto per attrarre un preciso target di appassionati, un pubblico innamorato della guida e delle possibilità di customizzazione.

Nome Lunghezza Larghezza Altezza Passo Posti
Toyota S-FR 3.990 mm 1.695 mm 1.320 mm 2.480 mm 4


Toyota FCV Plus (première mondiale)

L’idrogeno compresso possiede una densità energetica superiore rispetto a quella dell’elettricità, può essere prodotto da un’ampia varietà di fonti ed è molto semplice da conservare. Queste caratteristiche lo rendono una risorsa energetica molto promettente per il futuro. Per questo Toyota immagina una società sostenibile in cui l’idrogeno acquisisca un ruolo di primissimo piano, un società incarnata dal prototipo in questione.

La produzione ecologica dell’idrogeno a partire da un’ampia varietà di fonti energetiche primarie, consentirà la realizzazione di comunità locali autosufficienti, con vetture equipaggiate con celle a combustibile che finalmente occuperanno un posto di rilievo all’interno di tali comunità. Toyota vuole reinventare il ruolo delle vetture Fuel Cell, proponendole come Energy-car piuttosto che come Eco-car.

Produzione elettrica
Oltre che dal serbatoio interno per l’idrogeno, queste vetture riescono a produrre elettricità direttamente dall’idrogeno conservato all’esterno del veicolo, trasformandosi così in una sorgente stabile di energia elettrica da utilizzare anche tra le mura domestiche.

Condivisione dell’energia
Quando non viene utilizzata come mezzo di trasporto, la vettura può condividere la sua produzione energetica con l’infrastruttura energetica locale.

A sostegno delle generazioni future
Il pacco celle della vettura può essere riutilizzato come dispositivo di produzione energetica esulando così dalle tradizionali funzioni di un’automobile. Grazie alla loro versatilità, i pacchi celle possono contribuire in maniera significativa al benessere delle comunità locali.

Il pacco celle è posizionato tra le ruote anteriori, mentre il serbatoio per l’idrogeno si trova alle spalle del sedile posteriore. Insieme all’adozione di motori indipendenti per le singole ruote, questo layout ha consentito la realizzazione di un abitacolo spazioso nonostante le dimensioni compatte della vettura. Con la concentrazione dei componenti principali sul frontale e sul posteriore del veicolo, questo modello Fuel Cell assicura una distribuzione dei pesi ottimale e una incredibile visibilità a 360° gradi.

Gli esterni adottano forme esclusive e slanciate, mentre la struttura degli interni assicura una straordinaria rigidità che si contrappone al peso ridotto della vettura. Nel suo insieme, il design esprime allo stesso tempo eccezionali livelli tecnologici e una straordinaria performance ambientale.

Nome Lunghezza Larghezza Altezza Passo
Toyota FCV Plus 3.800 mm 1.750 mm 1.540 mm 3.000 mm


Toyota KIKAI (première mondiale)

In quanto prodotti della creatività, della dedizione e della conoscenza umana, le automobili devono anche essere ammirate. Questo prototipo è stato realizzato per esplorare ed enfatizzare il fascino di un’automobile: una fine maestria artigianale, la bellezza, la semplicità e l’affascinante sensazione del movimento. Trattandosi di una Concept Car nel vero senso del termine, il fascino di Toyota KIKAI risiede nell’essere vicina e allo stesso tempo lontana dai concetti chiave su cui si basano le automobili.

Una forma innovativa
Questo prototipo prende tutti gli elementi che di solito si nascondono sotto la scocca di una vettura mostrandoli in tutta la loro bellezza. Da questo punto di vista gli elementi fondamentali dell’automobile quali il serbatoio principale, quello di riserva e i terminali di scarico diventano parte integrante degli esterni, mentre i comandi analogici sembrano esprimere un dialogo diretto con i componenti dell’automobile.

Una nuova sensazione di guida
Il piccolo cristallo posizionato ai piedi del sedile anteriore è uno degli aspetti esclusivi di questa vettura, un dettaglio che comunica il movimento degli pneumatici e della sospensione ed esprime la velocità della vettura sul manto stradale. Attraverso il parabrezza è visibile inoltre il movimento del braccio di controllo superiore. Una nuovissima sensazione di guida, per cui i componenti della vettura diventano percepibili dai sensi dell’automobilista.

Un layout entusiasmante
L’adozione del sedile del guidatore in posizione centrale, che colloca il cliente esattamente al centro della vettura, assicura una connessione immediata tra automobile e automobilista. Lo spazio ottimale che divide i tre sedili in un layout triangolare aiuta a creare uno spazio comunicativo congeniale. I cristalli laterali che si innalzano fino al tetto assicurano agli occupanti di poter godere di una vista panoramica degli esterni.

Mentre gran parte delle vetture tende a celare i dispositivi che si nascondono sotto i pannelli di metallo della scocca, questo prototipo incoraggia la contemplazione della complessa bellezza delle automobili. In un senso più ampio, questa vettura ci ricorda il fascino del contatto fisico nonostante l’era digitale in cui viviamo.

Nome Lunghezza Larghezza Altezza Passo Posti
Toyota KIKAI 3.400 mm 1.800 mm 1.550 mm 2.450 mm 3


Kirobo Mini (première mondiale)

Toyota presenta un nuovo robot compatto basato su Kirobo*, il robot spaziale che ha conquistato il cuore di molti fan. Per quanto non sia minimamente paragonabile a un’automobile, Kirobo Mini è stato creato per accompagnare a suo modo gli esseri umani e comunicare con loro in maniera estremamente espressiva.

Lo scopo del Kirobo Mini è di comunicare attraverso i suoi gesti e le espressioni, regalando alle persone un sorriso grazie alle interazioni quotidiane che tracciano il corso di una relazione in continua evoluzione.

Nome Altezza Larghezza Profondità Peso Lingua
Kirobo Mini 100 mm 77 mm 85 mm Circa 200 gr Giapponese
*Toyota Heart è un progetto esclusivo che esplora lo sviluppo della comunicazione tra esseri umani e robot. Il progetto nato dalla collaborazione tra Dentsu, il Research Center for Advanced Science and Technology dell’Università di Tokyo e Robo Garage ha portato allo sviluppo del robot Kirobo.
La nostra e-privacy policy

Questo sito utilizza cookies di profilazione (propri e di soggetti terzi) al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le Sue preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete.
Continuando a navigare o accedendo ad un qualunque elemento del sito, Lei accetterà l’uso e la ricezione dei cookies nel rispetto di quanto stabilito nell’ Informativa estesa.
La modifica delle impostazioni dei cookies e la possibilità di negare il consenso al loro utilizzo potranno essere effettuate utilizzando il link di cui sopra o accedendo alla sezione "E-Privacy" in fondo alla pagina.