Toyota Sensitive Concert: Perugia

La musica da ascoltare con le mani e con gli occhi.

.

Toyota presenta, a Umbria Jazz 2015, in collaborazione con l'Ente Nazionale Sordi, il secondo appuntamento del "Sensitive Concert".

Un grande concerto multisensoriale per vivere la musica a 360°.

Il valore dell’innovazione si unisce alla musica, le emozioni si traducono in suono, vibrazioni e colori, il senso del tatto si trasforma in melodia per far vivere, con le mani e con gli occhi, la magia del jazz. Questa è la Human Innovation di Toyota, che “ascolta” e si impegna per la società.

E questo è il Toyota Sensitive Concert, il progetto dedicato ai sordi che, Toyota Motor Italia sponsor di Umbria Jazz 2015, in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi, ha deciso di presentare, in modo coinvolgente e innovativo, per la sua seconda tappa, a tutto il pubblico che ha partecipato a Perugia, ai concerti di Stefano Bollani e della Paolo Fresu Bass Bang, domenica 12 luglio presso l’Arena Santa Giuliana.

Il jazz diventa così multisensoriale affidandosi ai colori e alle vibrazioni delle Toyota Sensitive Spheres, grandi sfere reattive luminose che hanno trasformato la musica di Bollani e Fresu, in stimoli tattili e visivi. Ora le Toyota Sensitive Spheres diventano le protagoniste del Toyota Sensitive Video visibile (e da condividere) su tutti i canali social Toyota: Youtube, Facebook, Twitter e Linkedin.

Appoggiando le mani sulle sfere luminose, i sordi possono avvertire differenti vibrazioni che, accompagnate dalle diverse luci colorate, rappresentano le frequenze musicali del concerto generate dagli strumenti a cui sono collegate.

Dopo il debutto delle Toyota Sensitive Sphere al Torino Jazz Festival, per venire incontro ulteriormente alle esigenze dei sordi, le sfere sono state modificate e rese ancora più interattive. E’ stata infatti implementata un’ interfaccia di controllo multicanale, il sound control, che le trasforma in veri e propri dispositivi multimediali interattivi. Attraverso il controllo rotativo (knob), l'utente può così partecipare attivamente all'"ascolto" del brano suonato in quel momento, selezionando quale strumento - o quale tipologia di strumenti - far riprodurre dalla sfera. Ruotando la manopola, la sfera offrirà una reazione immediata cambiando colore e dinamica.

Una performance ad alto impatto scenografico, che ha permesso ai sordi di partecipare all’emozione dell’evento, e ha offerto al pubblico nella sua totalità, un concerto ancora più ricco di emozioni.

La nostra e-privacy policy

Questo sito utilizza cookies di profilazione (propri e di terzi).
Continuando a navigare o accedendo ad altro elemento del sito, Lei accetta l’uso e la ricezione dei cookies come stabilito nell’Informativa estesa.
Qualora Lei acconsenta al trattamento dei dati personali per finalità di marketing, i cookies potranno essere utilizzati per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione.
La modifica delle impostazioni dei cookies e la revoca del consenso al loro utilizzo possono essere effettuate secondo le modalità indicate nella sezione "E-Privacy".