Nuovo Proace Van in anteprima mondiale

Una gamma più ampia, per tutte le esigenze.

In occasione del Birmingham Commercial Vehicle Show 2016 (26 - 28 aprile) sarà presentato in anteprima mondiale il nuovo PROACE VAN: due differenti passi, tre varianti di diverse dimensioni e due allestimenti disponibili.

La nuova gamma del Toyota Proace è pronta a fare il suo debutto mondiale al Birmingham Commercial Vehicle Show 2016 (26 - 28 aprile).

Con vendite stimate di 2,2 milioni di vetture nel 2016, il mercato degli LCV è cresciuto negli ultimi anni, con un incremento di oltre il 12% nel 2015(1). Il 28% del mercato degli LCV (Light Commercial Vehicles) (calcolato intorno alle 640.000 unità) è caratterizzato dalle vendite dei Medium Duty VAN (MDV).

In questo segmento estremamente variegato, la gamma Proace 2016 sarà in grado di offre ai clienti una scelta estremamente ampia. Disponibile in due allestimenti, con la possibilità di selezionare tre varianti di dimensioni diverse e due differenti passi, il nuovo modello nasce per ampliare la copertura del segmento LCV da parte del brand Toyota.

La novità più rilevante è rappresentata dal Proace Van Compact: lungo 4,6 m e con un passo di 2,9 m, è il veicolo più corto attualmente disponibile sul mercato MDV. Il suo packaging intelligente coniuga la fruibilità di un Commercial Duty Vehicle (CDV) Large con la capacità di carico di un MDV, con tre posti anteriori e un piano di carico lungo 2,1 m e largo 1,6 m, per un volume di carico pari a 4,6 m3.

Le motorizzazioni sviluppano una potenza da 95 a 180 cavalli, con livelli di emissioni tra i più bassi della categoria.

Tutti gli allestimenti prevedono la doppia porta scorrevole, tre posti anteriori (anche sul modello Compact) e il nuovo sistema Smart Cargo, che abbina una paratia apribile con la possibilità di sollevare la seduta del sedile passeggero, incrementando lunghezza e volume di carico rispettivamente di 1,16 m e 0,5 m3.

Gli standard di sicurezza raggiungono i livelli più alti ed in grado di soddisfare le attese di chi acquista un veicolo Toyota. Il Proace Van in versione Passenger Car ha da poco ottenuto il massimo riconoscimento rappresentato dalle 5 stelle Euro NCAP.

Come per il resto della gamma Toyota, il nuovo Proace Van offre una garanzia di 3 anni/100.000 chilometri.


Design e packaging


Con il frontale Under Priority che immediatamente lo identifica come la new entry della famiglia Toyota, il nuovo Proace Van sarà disponibile in tre configurazioni: Compact, Medium e Long.

Lunga 4,6 metri e con un passo di 2,9 m, la versione Compact si attesta come il modello più corto del segmento MDV, il raggio di sterzata di soli 11,3 metri assicura la massima comodità nelle manovre e nei parcheggi. Il PROACE Compact offre tre posti anteriori e un piano di carico lungo 2,1 m e largo 1,6, per una capacità di 4,6 m3.

Il nuovo sistema Smart Cargo, che abbina la paratia apribile alla possibilità di ribaltare in avanti il sedile passeggero, incrementa la lunghezza dello spazio di carico di 116 cm (per un totale di 3,3 m) e il relativo volume, che raggiungendo i 5,1 m3 si attesta tra i migliori del segmento.

Disponibile su tutte le versioni, il sistema Smart Cargo dispone di un vano portaoggetti sotto la base del sedile passeggero centrale e di un tavolino a scomparsa inserito nello schienale. Il tavolino offre un piano di appoggio girevole dalla superficie flessibile e antiscivolo, l’ideale per appoggiare documenti cartacei e laptop.

La variante Medium è lunga 4,9 m, con un passo di 3,2 m. Il sistema Smart Cargo consente di incrementare la lunghezza del vano di carico (da 2,5 a 3,7 m) e di ottenere un volume pari a 5,8 m3.

La versione Long pur mantenendo lo stesso passo di 3,2 m ha uno sbalzo posteriore più lungo per assicurare una maggiore capacità di carico con una lunghezza totale che si attesta a 5,3 m. La superficie di carico è lunga 2,8 m e larga 1,6 m, per un volume di carico pari a 6,1 m3. Il sistema Smart Cargo consente di incrementare la lunghezza dello spazio di carico fino a 4,0 m e di ottenere un volume pari a 6,6 m3.

Con la praticità delle porte scorrevoli laterali e di quelle a doppio battente posteriori con cerniera laterale e apertura a 180°, le tre tipologie del nuovo Proace Van sono larghe 2,2 m e alte 1,9 m. Il carico utile massimo è di 1.400 kg, mentre la capacità di traino raggiunge le due tonnellate e mezzo.

La larghezza delle portiere laterali degli allestimenti Medium e Long, permette il passaggio di un pallet europeo. Le porte posteriori di serie a doppio battente per le versioni Long, sono dotate di cerniere a 250° che consentono un’apertura completa delle porte, per caricare comodamente il furgone senza interferire con le bocche di carico dei centri logistici di distribuzione.

A bordo, gli interni spaziosi e funzionali sono stati realizzati per soddisfare qualsiasi esigenza. Il design della plancia è caratterizzato da una strumentazione analogica ad elevata leggibilità e da comandi ergonomici. La posizione di guida del Proace Van offre un’eccellente visibilità a 360° e il massimo del comfort, grazie alla leva del cambio collocata in prossimità del sedile, consentendo al cliente di mantenere quanto più possibile entrambe le mani sul volante.

Nuova Proace Van
Allestimenti ed equipaggiamenti


La nuova gamma Proace Van sarà disponibile in tre allestimenti che andranno ad affiancare l’attuale gamma Verso: Base e Comfort per quanto riguarda la tipologia VAN, e la versione passeggeri Combi. Il modello base coniuga praticità, resistenza e costi di gestione ridotti.

L’ampia lista di dotazioni standard sui modelli Base e Combi include: tre posti anteriori con bracciolo per il lato guida; airbag lato guida e passeggero; tappezzeria in tessuto; chiusura centralizzata, Cruise Control e limitatore di velocità; presa di corrente da 12 V sulla plancia e cerchi da 16” in acciaio con coprimozzo.

L’allestimento Comfort dispone di un migliore isolamento acustico della cabina di guida e aggiunge alla lista delle dotazioni del Base: sedili regolabili in altezza; tappezzeria in tessuto/vinile; impianto stereo con radio, Bluetooth e connettività USB; climatizzatore manuale; vano portaoggetti climatizzato e dotato di illuminazione; chiusura centralizzata a distanza; prese di corrente da 12 V nel vano portaoggetti e nell’area di carico; sistema Smart Cargo.

La lista degli optional e degli accessori consentirà ai clienti di adattare la vettura alle proprie esigenze. Per chi volesse privilegiare il comfort sono disponibili: accesso Keyless, luci e tergicristalli automatici; sensori per il parcheggio anteriori e posteriori; telecamera posteriore.

In termini di performance sarà possibile optare per un incremento del carico utile, per una maggiore altezza minima da terra e per prestazioni off-road più raffinate, mentre dal punto di vista dello stile sarà possibile scegliere i cerchi in lega da 17” oltre a paraurti, protezioni laterali, maniglie e retrovisori esterni in tinta carrozzeria.

I livelli di sicurezza possono infine essere completati con airbag laterali, fari allo xeno e fendinebbia. Parlando di sicurezza, il Proace può essere equipaggiato anche con due pacchetti Toyota Safety Sense. Il pacchetto base offre i sistemi Lane Departure Alert, Road Sign Assist, Driver Attention Alert e Automatic High Beam; ad esso possono essere aggiunti poi il Forward Collision Warning, il Cruise Control Adattivo e l’Autonomous Emergency Braking System con rilevamento pedoni e Cornering Light.

La gamma Proace Van prevede inoltre alcuni optional pensati per operare su strade e superfici irregolari, come il Toyota Traction Select e la possibilità di incrementare l’altezza minima da terra della vettura (+25 mm). Il Traction Select modifica il controllo elettronico della trazione per migliorare la performance off-road. Oltre alle funzionalità standard, il sistema dispone di tre modalità, studiate per la guida sulla neve (fino a una velocità massima di 50 km/h), sulle superfici fangose (fino agli 80 km/h) e sulla sabbia (fino a 120 km/h).

La gamma degli accessori, consente ai clienti di configurare il nuovo Proace Van adattandolo ad esigenze specifiche, include infine la possibilità di incrementare i livelli di isolamento termico ed acustico, oltre ad una scala fissa posteriore, ganci di traino pieghevoli, accessori per il tetto studiati per il trasporto di materiali e le innovative soluzioni nate dalla partnership con Würth.


Motorizzazioni


Il nuovo Proace Van sarà disponibile in cinque motorizzazioni diesel 1.6 e 2.0. Equipaggiate con sistema Stop & Start, tutte le motorizzazioni puntano a raggiungere livelli di emissioni ai vertici della categoria.

La variante da 70 kW/95 CV del motore 1.6 è abbinabile a un cambio manuale a 5 rapporti (210 Nm di coppia) oppure a una trasmissione manuale robotizzata a 6 rapporti (240 Nm). La prima variante assicura emissioni di CO2 tra i 144 e i 148 g/km e consumi tra i 5,5 e i 5.6 l/100 km, mentre la seconda, equipaggiata con sistema Stop & Start, si attesta tra i 135 e i 139 g/km con consumi che oscillano tra i 5,2 e i 5,4 l/100 km.

Una versione più potente dell’unità 1.6 è quella che sviluppa 300 Nm di coppia e una potenza di 85 kW/115 CV, abbinata però a un cambio manuale a 6 rapporti. Il sistema Stop & Start permette di ottenere emissioni pari a 133-137 g/km, con consumi tra i 5,1 e i 5,2 l/100 km.

Con livelli di coppia pari a 340 e 370 Nm, le varianti da 90 kW/122 CV e 110 kW/150 CV del motore turbodiesel 2.0 (con cambio manuale a 6 rapporti) permettono il trasporto dei carichi utili più pesanti. Su queste motorizzazioni il sistema Stop & Start assicura consumi ed emissioni che possono variare tra 5,3 e 5,5 l/100 km e 139-143 g/km.

Disponibile con cambio automatico a 6 rapporti e capace di sviluppare una coppia di 400 Nm, la variante da 130 kW/180 CV del motore 2.0 rappresenta l’unità più potente della gamma Proace Van. Anch’essa disponibile con sistema Stop & Start, l’unità restituisce emissioni pari a 151-159 g/km, con consumi che rientrano in una fascia tra i 5,7 e i 5,9 l/100 km.

Tutte le motorizzazioni sono conformi agli standard Euro 6 ed equipaggiate con un riduttore catalitico selettivo, che abbassa il livello di NOx. Il serbatoio AdBlue da 22,5 litri assicura il funzionamento ottimale del sistema per 15.000 chilometri ed è studiato per agevolare un comodo rifornimento dallo sportellino presente sul montante centrale ed accessibile con lo sportello lato guida aperto. L’intervallo di manutenzione standard, infine, è fissato a 1 anno o 40.000 km, contribuendo alla riduzione dei costi di gestione.




(1) Russia esclusa.

La nostra e-privacy policy

Questo sito utilizza cookies di profilazione (propri e di soggetti terzi) al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le Sue preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete.
Continuando a navigare o accedendo ad un qualunque elemento del sito, Lei accetterà l’uso e la ricezione dei cookies nel rispetto di quanto stabilito nell’ Informativa estesa.
La modifica delle impostazioni dei cookies e la possibilità di negare il consenso al loro utilizzo potranno essere effettuate utilizzando il link di cui sopra o accedendo alla sezione "E-Privacy" in fondo alla pagina.