Toyota è il costruttore automotive più "green"

E' nella top 5 del Newsweek Green Rankings.

Newsweek ha nuovamente annoverato Toyota tra le aziende più "Green" del pianeta, posizionandola nella Top 5%, e dichiarandola “Best in Industry Global” nella categoria automotive.

Toyota ha ottenuto la 16ma posizione nella classifica delle 500 aziende maggiormente ecosostenibili e la 1ma posizione nella categoria automotive.

Il premio viene riconosciuto a Toyota sulla base degli obiettivi di sostenibilità raggiunti e per i suoi veicoli elettrificati ibridi e fuel cell; la posizione del marchio è addirittura migliore di altri colossi come Apple, Starbucks e Nike. Il punteggio ottenuto quest'anno, poi, è migliore dei precedenti, confermando il costante e crescente impegno a favore di iniziative dedicate alla sostenibilità.

“L'ambiente è da sempre al centro di ciò che facciamo in Toyota.” ha dichiarato Johan van Zyl - Presidente e CEO di Toyota Motor Europe. - “Il lancio del nostro Environmental Challenge 2050, nel 2015, ha rafforzato gli sforzi volti a ridurre l'impatto ambientale nelle aree strategiche che abbiamo individuato, con lo scopo di incrementare la sostenibilità dell'intero ciclo produttivo. Il riconoscimento di Newsweek dimostra che le strategie adottate da Toyota si stanno dimostrando corrette”.

Il Newsweek Green Rankings annuale valuta le aziende quotate di maggiori dimensioni, utilizzando 8 metriche per misurare la performance ambientale. Newsweek, in collaborazione con Corporate Knights e HIP Investor, assegna i punteggi considerando anche elementi come l'efficientazione nell'utilizzo di elettricità, acqua e produzione di rifiuti.



19/12/2017

Cookies sul sito Toyota

Al fine di assicurarti la miglior esperienza di navigazione, abbiamo previsto l’utilizzo di cookies da parte nostra e di alcuni partner selezionati permettendo così la personalizzazione di contenuti informativi e promozionali. Se continuerai ad utilizzare il nostro sito, senza modificare le impostazioni predefinite, riterremo da Te accettato l’utilizzo dei cookies, altrimenti modifica le impostazioni dei cookies qui.

OK