Toyota insieme al Premio Strega

Nasce "Una storia in movimento".

Nasce “Una storia in movimento”, il progetto con protagonisti quattro degli autori arrivati in finale che racconta la loro interpretazione del concetto di viaggio e di movimento.

Due protagonisti assoluti, Toyota Motor Italia e Premio Strega, simboli di eccellenza nel nostro paese e nel mondo, si uniscono per la prima volta nel 2017, quando per Toyota si celebrano i venti anni dal lancio della tecnologia ibrida e per il Premio letterario più importante d’Italia i suoi settantuno anni di vita.

Un connubio che vede la nascita di un importante progetto con la partecipazione di quattro scrittori arrivati in finale: “Una storia in movimento”, una serie di video interviste e successivamente un libro che hanno l’obiettivo di raccontare l’essere umano protagonista del movimento continuo e del miglioramento, temi in cui Toyota crede da sempre e che riporta in ogni sua attività, per contribuire allo sviluppo del tessuto sociale.


Il progetto


L'uomo ha bisogno di muoversi. L'obiettivo di Toyota è quello di permettergli di farlo nel rispetto di se stesso e dell'ambiente. Ma il movimento può non contemplare necessariamente uno spostamento fisico: attraverso la narrativa si compie un vero e proprio viaggio interiore, figurato ma non meno potente. Il progetto “Una storia in movimento” nasce da qui e ha l’obiettivo di raccontare l’essere umano protagonista del movimento continuo e del miglioramento attraverso una serie di interviste realizzate nel corso dei diversi appuntamenti di presentazione delle opere di quattro autori candidati alla finale 2017.

Teresa Ciabatti (La più amata, Mondadori), Paolo Cognetti (Le otto montagne, Einaudi), Wanda Marasco (La compagnia delle anime finte, Neri Pozza), Alberto Rollo (Un’educazione milanese, Manni) raccontano il proprio libro, la propria idea di movimento, di viaggio fisico e simbolico insieme, in un susseguirsi di emozioni, di immagini evocative, in cui lo spostamento non è solo da un luogo ad un altro, ma è arricchimento della propria vita, incontro con persone e culture diverse; è un percorso intimo, evocativo, fatto di suggestioni, pensieri ed emozioni che si uniscono per dar origine al viaggio immaginario della scrittura e della lettura.


I racconti


Partendo dal tema del movimento, gli autori sono invitati ad esprimere il loro punto di vista realizzando ciascuno un breve racconto originale. Le opere saranno poi rese disponibili e scaricabili gratuitamente dai siti Toyota, Premio Strega e Fondazione Bellonci, sui loro canali social, e successivamente pubblicate in un volume a opera di Toyota e Premio Strega.



15/06/2017

La nostra e-privacy policy

Questo sito utilizza cookies di profilazione (propri e di terzi).
Continuando a navigare o accedendo ad altro elemento del sito, Lei accetta l’uso e la ricezione dei cookies come stabilito nell’Informativa estesa.
Qualora Lei acconsenta al trattamento dei dati personali per finalità di marketing, i cookies potranno essere utilizzati per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione.
La modifica delle impostazioni dei cookies e la revoca del consenso al loro utilizzo possono essere effettuate secondo le modalità indicate nella sezione "E-Privacy".