Toyota partner di #Guerradiparole2018

Tema del dibattito di questo anno: il reddito di cittadinanza.

Il duello di retorica, organizzato da PerLaRe, associazione per la retorica, tra detenuti di Poggioreale e studenti dell’Università Federico II, ha visto salire sul podio il gruppo dei detenuti. A decretare i vincitori una giuria formata da Mauro Caruccio, Amministratore Delegato Toyota Motor Italia e alcuni personaggi del mondo della cultura, della tv e del cinema, tra cui l’attore Francesco Paolantoni.

Si è svolto oggi a Napoli, presso il carcere di Poggioreale #Guerradiparole 2018, il duello di retorica tra un gruppo di detenuti e gli studenti dell'Università Federico II. Lo “scontro” di questa nuova edizione è avvenuto sul tema del reddito di cittadinanza.

Toyota Motor Italia, partner dell’iniziativa per il secondo anno consecutivo, era presente con il suo amministratore delegato Mauro Caruccio, membro della giuria insieme a Carlo Freccero, Consigliere del Consiglio di Amministrazione della Rai; Valeria Della Valle, socia dell'Accademia della Crusca; Francesco Paolantoni, attore; Ludovico Bessegato, produttore creativo tv; Gaetano Eboli, magistrato di sorveglianza; Vincenzo Siniscalchi, avvocato penalista; Ema Stokholma, Dj e conduttrice radiofonica; Francesco Piccinini, direttore di Fanpage.


"Per il secondo anno Toyota sostiene #Guerradiparole, un duello di retorica in cui, grazie all’uso delle parole, si riescono a raggiungere risultati importanti. Per me è la prima volta – dichiara Mauro Caruccio, Amministratore Delegato Toyota Motor Italia - e sono particolarmente colpito dall’uso nobile della dialettica. Un tema su cui si dibatte e che mette a confronto persone che vivono contesti diversi, distanti fra loro, che alla fine, insieme, creano valore e attraverso il consenso sono in grado di far cambiare le cose.

E’ quello che fa Toyota da sempre, grazie al suo spirito di ricerca e alla sua innovazione. Più di venti anni fa abbiamo sviluppato per primi la tecnologia Full Hybrid Electric, capace di far dialogare in modo sinergico due diversi elementi (l’elettrico e il motore a benzina). Grazie alla loro interazione abbiamo intrapreso un percorso virtuoso, affermando una mobilità sempre più sostenibile a difesa dell’ambiente e creando valore per migliorare non solo le auto che produciamo, ma la vita dell’uomo.

Crediamo infatti nella realizzazione di una realtà in cui ognuno sia in grado di raggiungere il proprio impossibile, di superare i propri limiti come nel duello di retorica a cui abbiamo appena assistito e come espresso nella nostra campagna Corporate Globale “Start your impossible”. Con questa iniziativa e con gli accordi di partnership Olimpici e Paralimpici abbiamo affermato la nostra missione di garantire a tutti la liberta di movimento, superando i propri limiti e difficoltà con sistemi integrati e strutture che vanno ben oltre le automobili”.


“La Guerra di Parole è un gioco che ha lo scopo di rimettere al centro l’arte della retorica, come strumento per affermare e difendere le proprie idee. Allenarsi all’uso dell’eloquenza è importante sia per gli studenti sia per i detenuti. I primi sono chiamati a sostenere esami, presentare la tesi e sostenere colloqui di lavoro.

I secondi dovranno ricostruire la propria vita e imparare a cogliere nuove opportunità, sostenendo le proprie ragioni solo con lo strumento pacifico della parola. La Guerra di Parole è un modo per preparare studenti e detenuti alle sfide della vita e del lavoro” ha dichiarato Flavia Trupia, presidente di PerLaRe-Associazione Per La Retorica.



Toyota si posiziona come Mobility brand che lavora per assicurare le migliori condizioni di mobilità per garantire una completa libertà di movimento per tutti, offrendo servizi di mobilità di nuova generazione, soluzioni di trasporto e tecnologie avanzate nelle auto e all’interno delle mura domestiche, anche a chi vive diverse forme di disabilità o nei confronti delle persone anziane. Toyota si è affermata come punto di riferimento per affidabilità, qualità, sicurezza e innovazione tecnologica, quest’ultima rappresentata, in primis, dalla tecnologia Full Hybrid Electric, che assicura prestazioni elevate ed estremo piacere di guida, con consumi ed emissioni ridottissime.

La #GuerradiParole è un confronto dialettico che ha l’obiettivo di premiare la squadra maggiormente in grado di difendere la propria tesi con argomentazioni credibili e sintetiche, senza perdere la calma o insultare l’avversario. Un sofisticato esercizio di auto-controllo e di civiltà, che consiste nell’affermare le proprie ragioni solo con lo strumento pacifico della parola. Le gare di retorica hanno l’obiettivo di preparare i partecipanti ad affrontare la vita e il lavoro, contesti in cui è inevitabile confrontarsi con opinioni diverse.

Sono partner del progetto la Crui, Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, la Casa Circondariale Napoli Poggioreale e l’Università Federico II, insieme all’Unione Camere Penali Italiane – Osservatorio Carcere UCPI e Carcere Possibile Onlus.


04/05/2018

Cookies sul sito Toyota

Al fine di assicurarti la miglior esperienza di navigazione, abbiamo previsto l’utilizzo di cookies da parte nostra e di alcuni partner selezionati permettendo così la personalizzazione di contenuti informativi e promozionali. Se continuerai ad utilizzare il nostro sito, senza modificare le impostazioni predefinite, riterremo da Te accettato l’utilizzo dei cookies, altrimenti modifica le impostazioni dei cookies qui.

OK