Company Car Drive 2019

Toyota e Lexus in pista per l'ottava edizione.

Anche quest’anno Toyota e Lexus presenti alla ottava edizione del Company Car Drive, incontro annuale che ha visto quest’anno la partecipazione di circa 750 Fleet Manager e 21 brand automobilistici. Toyota e Lexus hanno partecipato con diversi modelli, tra i quali la Mirai - prima berlina alimentata ad idrogeno e prodotto in serie - e circa 300 test drive effettuati.

l 22 e 23 maggio sì è svolta presso il Monza ENI Circuit l’ottava edizione del Company Car Drive, appuntamento annuale e momento di confronto tra i responsabili delle flotte aziendali con le case automobilistiche e gli operatori del settore automobilistico (come società di noleggio, di leasing, di servizi telematici e di navigazione).

Le due giornate non sono state solo un’occasione per provare i prodotti ma anche per confrontarsi in momenti di aula e seminari su temi specifici con aziende che, ad ampio spettro, operano nel settore automobilistico.

Toyota partecipa a questo evento dal 2015 e quest’anno ha potuto registrare un incremento del 30% dei test drive effettuati, con l’ausilio dei piloti della Toyota Driving Academy.

Toyota è stata presente con Corolla, RAV4, C-HR, Proace Verso, Hilux, Land Cruiser e la nuova Mirai, prima berlina alimentata ad idrogeno prodotta in serie. Per Lexus all’appello presenti tutti i modelli in gamma, tra i quali il nuovissimo SUV compatto Lexus UX, lanciato sul mercato italiano a marzo. Per Toyota l’evento ha rappresentato l’occasione per presentare la strategia di Toyota per la mobilità sostenibile e per far comprendere i reali benefici delle tecnologia Full Hybrid Electric, che rappresenta la piattaforma tecnologica di riferimento di tutte le proprie versioni elettrificate.


“A questo evento ogni anno partecipiamo con grande entusiasmo perché siamo convinti che sia una ulteriore opportunità per la nostra azienda di parlare di ibrido, di mobilità sostenibile e di soluzioni tecnologiche in termini di connettività e di sicurezza dei veicoli – dichiara Massimiliano Loconzolo, Senior Manager Reparto Flotte e Usato di Toyota Motor Italia.

Stiamo introducendo con il lancio dei nuovi modelli (RAV4 Hybrid, Corolla Hybrid e UX Hybrid) il nuovo modulo di trasmissione Data Communication Module (DCM) attraverso il quale saremo in grado quindi di offrire dei nuovi servizi relativi alla geo localizzazione della vettura, pianificazione itinerari e verifica dello stato della vettura sempre con l’App MyT.

Vediamo che grazie a queste attività di networking riusciamo a far conoscere meglio la nostra tecnologia ed il valore che essa esprime, e possiamo verificare nei numeri come questo valore aggiunto inizi davvero a trovare riscontro sul mercato flotte”.



04/06/2019

Cookies sul sito Toyota

Al fine di assicurarti la miglior esperienza di navigazione, abbiamo previsto l’utilizzo di cookies da parte nostra e di alcuni partner selezionati permettendo così la personalizzazione di contenuti informativi e promozionali. Se continuerai ad utilizzare il nostro sito, senza modificare le impostazioni predefinite, riterremo da Te accettato l’utilizzo dei cookies, altrimenti modifica le impostazioni dei cookies qui.

OK