WRC 2021: secondo posto al Rally de España

Tutte e tre le vetture del team sono finite tra le prime cinque posizioni.

Elfyn Evans ha ottenuto il secondo posto assoluto al Rally de España, un risultato che rende decisivo il round finale del FIA World Rally Championship per quella che si prospetta una sfida all’ultimo round con il suo compagno di squadra del Toyota Gazoo Racing World Rally Team Sébastien Ogier – quarto in Catalogna – ai fini dell’assegnazione del titolo iridato.

Evans e il co-pilota Scott Martin erano in testa al rally dopo aver vinto le prime tre tappe venerdì, ma nonostante la dura battaglia non sono riusciti a mantenere sufficientemente alto il livello delle performance nel resto del fine settimana per rimanere in lotta per la vittoria. Tuttavia, il secondo posto assicura che Evans rimanga con il Titolo Piloti a portata di mano in vista della tappa finale a Monza.

Ogier è stato in lizza per il podio fino alla fine del rally, ma ha mancato di poco la terza posizione in una battaglia combattuta nelle quattro tappe dell'ultima giornata, perdendo di 6,8 secondi. Tuttavia, Sébastien e il copilota Julien Ingrassia continuano a guidare la classifica con un vantaggio di 17 punti sui loro compagni di squadra mentre cercano di rivendicare il loro ottavo titolo mondiale.

Nel campionato costruttori, i punti segnati da Evans e Ogier, compresi quelli ottenuti stabilendo il terzo e il quarto tempo in una difficile Power Stage che conclude il rally, si sono aggiunti al bottino della squadra e l'hanno avvicinata di un passo alla conquista del titolo. Toyota Gazoo Racing è in vantaggio di 47 punti con un massimo di 52 disponibili dal round finale.

Tutte e tre le vetture del team sono finite tra le prime cinque posizioni, con Kalle Rovanperä e Jonne Halttunen che si sono aggiudicati il ​​quinto posto nella classifica generale e nella Power Stage alla loro prima gara in Spagna nella massima categoria del WRC.

Anche il pilota del TGR WRC Challenge Program Takamoto Katsuta ha continuato il suo training insieme al co-pilota Aaron Johnston quando hanno raggiunto il traguardo dopo aver ripreso parte all'evento sabato mattina.

Akio Toyoda

“Poco prima di questo raduno, ho ricevuto un messaggio da Jari-Matti. Mi ha detto che riconquistare il campionato costruttori da Team Principal e festeggiare insieme a me era uno dei suoi sogni. Tre anni fa, da pilota, stava vivendo una stagione molto dura. La sua prima vittoria quell'anno è stata all'evento finale in Australia e la sua vittoria ha portato il titolo costruttori del team nel 2018.

Ricordo chiaramente quanto fossi felice ed emozionato. Io, come pilota, stavo partecipando a un rally in Giappone quel giorno. Quando ho ricevuto la notizia, ho gridato di gioia e gli ho inviato subito un messaggio di congratulazioni. Sono sicuro che il suo sogno si avvererà a Monza e non vedo l'ora di festeggiare insieme a lui.

Anche i campioni piloti e navigatori non sono stati ancora decisi. Spero semplicemente che Seb & Julien ed Elfyn & Scott gareggeranno senza rimpianti fino alla fine, e sono sicuro che il team preparerà le auto migliori per farlo.

Il prossimo rally sarà l'ultimo evento in cui gareggeremo con l'attuale Yaris WRC. Da quando siamo tornati al WRC nel 2017, abbiamo sempre detto "continuiamo a rendere la Yaris WRC più forte". Spero che potremo avere una solida competizione a Monza e che gli equipaggi ed i nostri fan vedranno che la Yaris WRC è la più forte nell'ultimo evento. Sono fiducioso che la squadra ce la farà!


P.S. a Julien,
Spero davvero che Monza sia un grande evento per te in quanto sarà il tuo ultimo rally. Avrei voluto poter assistere alla tua ultima gara in Giappone. Sono ancora deluso che non sia successo... Buona fortuna!”

Jari-Matti Latvala

“Alla fine questo fine settimana non è stato così buono per noi come avrebbe potuto essere. È importante che impariamo per il futuro sul perché a volte abbiamo avuto difficoltà e su come possiamo reagire meglio. Ma ci sono ancora aspetti positivi: in primo luogo, tutte e tre le vetture sono arrivate tra le prime cinque senza problemi.

Inoltre, il secondo posto di Elfyn è un altro buon risultato per lui e mantiene viva la lotta per il titolo piloti fino all'ultimo round, che è ovviamente emozionante per il campionato nel suo insieme. Il campionato costruttori non è stato del tutto deciso a nostro favore questo fine settimana, ma il nostro obiettivo ora è quello di assicurarci entrambi i titoli con stile a Monza”.

Risultati Rally de España

1. Thierry Neuville/Martijn Wydaeghe (Hyundai i20 Coupe WRC) 2h34m11.8s
2. Elfyn Evans/Scott Martin (Toyota Yaris WRC) +24.1s
3. Dani Sordo/Cándido Carrera (Hyundai i20 Coupe WRC) +35,3 secondi
4. Sébastien Ogier/Julien Ingrassia (Toyota Yaris WRC) +42.1s
5. Kalle Rovanperä/Jonne Halttunen (Toyota Yaris WRC) +1m31.8s
6. Gus Greensmith/Chris Patterson (Ford Fiesta WRC) +4m17.3s
7. Oliver Solberg/Craig Drew (Hyundai i20 Coupe WRC) +4m26.7s
8. Nil Solans/Marc Martí (Hyundai i20 Coupe WRC) +4m34.9s
9. Eric Camilli/Maxime Vilmot (Citroën C3 Rally2) +9m49.4s
10. Nikolay Gryazin/Konstantin Aleksandrov (Škoda Fabia Rally2 evo) +10m05.9s

WRC 2021: secondo posto al Rally de España
What's next?

Il famoso autodromo italiano di Monza ospiterà il round finale per il secondo anno consecutivo dal 19 al 21 novembre. L'evento di quest'anno prevede un maggior numero di tappe su strade asfaltate di montagna vicino a Bergamo.

18/10/2021