Configura la tua Toyota Richiedi un preventivo Visualizza brochure e listini Simula il tuo finanziamento Trova un concessionario

Perugia e Assisi con Toyota

Insieme per promuovere la mobilità sostenibile.

I Comuni di Perugia e Assisi, da sempre attenti allo sviluppo di una mobilità urbana innovativa, rispettosa dell’ambiente e della qualità della vita, vogliono incentivare l’impiego di veicoli a basso impatto ambientale attraverso l’ingresso gratuito alle ZTL e alle strisce blu per i veicoli elettrici ed ibridi, all’interno dei loro territori.

Toyota, da sempre al fianco delle Istituzioni locali più virtuose, ha consegnato oggi 9 febbraio, in Piazza IV Novembre, una Toyota Prius Plug-in, auto ibrida ricaricabile, alla presenza dei Sindaci di Perugia ed Assisi, città simbolo di cultura e sostenibilità. A sostegno delle politiche dei due comuni, Toyota offre la Prius Plug-in in comodato d'uso gratuito per sei mesi alle Amministrazioni delle due città.

L'iniziativa rientra nell'ottica della promozione di una mobilità sempre più sostenibile ed ecologica. Nel corso degli anni, infatti, Perugia si è distinta per le sue politiche di mobilità alternativa caratterizzate da innovazione tecnologica e sostenibilità ambientale: dalle prime scale mobili degli anni ‘80 e dai parcheggi a corona, fino alla realizzazione del Minimetrò, il primo sistema di metropolitana di superficie, e alla progettazione di un sistema di bike-sharing a pedalata assistita.

/

L’intento è stato sempre quello di rendere Perugia una città moderna, capace di raccogliere le sfide che la sua peculiare natura storico-architettonica-paesaggistica e le necessarie spinte evolutive le ponevano di fronte.

“Ringrazio la Toyota per aver messo a disposizione del Comune la Prius Plug-in. Perugia – ha sottolineato il Sindaco Romizi – ha numerose colonnine di ricarica che permettono l’uso delle auto in modalità totalmente elettrica all’interno del territorio urbano. Il Comune di Perugia ha recentemente rinnovato forme di agevolazione per i mezzi elettrici ed ibridi al fine di promuovere una mobilità sostenibile”.

Anche il Comune di Assisi, Patrimonio mondiale dell’Unesco, da anni sta sviluppando politiche di mobilità green: "Il governo dell’ambiente e del territorio è di importanza strategica per tutelare l'immenso patrimonio culturale e artistico della città” così il Sindaco Claudio Ricci ha ricordato come l'amministrazione ha sempre sostenuto vari progetti di mobilità alternativa. "Assisi ha la grande responsabilità di coltivare le sue ricchezze e coniugare ambiente e spiritualità, per questo ci uniamo al Comune di Perugia nel concedere l'accesso gratuito alla ZTL e alle strisce blu alle vetture più ecologiche: elettriche ed ibride".

“Desidero ringraziare i Sindaci delle città di Perugia e Assisi per aver riconosciuto la valenza ecologica della tecnologia ibrida - ha dichiarato Patrizia Brunetti, responsabile delle Pubbliche Relazioni di Toyota Motor Italia - ci troviamo infatti in un territorio ricco sotto l'aspetto culturale, storico e anche spirituale, e le amministrazioni locali hanno testimoniato negli ultimi anni la volontà di volerlo tutelare attraverso lungimiranti politiche di sostenibilità ambientale.

Noi crediamo fortemente che la tecnologia ibrida sia una delle risposte più concrete alla necessità di una mobilità più efficiente e virtuosa e i risultati che abbiamo ottenuto in 18 anni, con oltre 7 milioni di auto ibride Toyota e Lexus vendute nel mondo, rafforzano la nostra convinzione che queste vetture porteranno vantaggi significativi alla riduzione delle emissioni di CO2 e Particolato.

/

Sono convinta che il Sindaco Romizi prima e Ricci poi scopriranno a bordo della Prius Plug-in un nuovo modo di muoversi sul territorio nel massimo comfort”.

Toyota fa del rispetto dell’ambiente uno dei capisaldi della propria filosofia aziendale, messa in atto quotidianamente attraverso politiche, processi produttivi, attività di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulle tematiche ambientali e più in generale sulla sostenibilità.

Da sempre Toyota segue questo cammino e per questo ha sviluppato la tecnologia Hybrid, con l’intento di produrre veicoli a basso impatto ambientale. Toyota crede infatti in un futuro che sarà più sicuro, più attento all'ambiente e con automobili adatte a rispondere ai bisogni di una mobilità sempre più sostenibile, per questo in Giappone è iniziata la commercializzazione di Mirai, la prima auto a celle a combustibile alimentata ad Idrogeno, che non emette niente altro che vapore acqueo, quindi zero emissioni nocive.

Mirai, in giapponese significa futuro, perché nella visione del brand è già tempo di guardare avanti, ad un futuro in cui il petrolio non sarà l'unica fonte di alimentazione dei mezzi di trasporto.

La collaborazione con città virtuose ed attente alla tutela dell'ambiente come Perugia e Assisi è per Toyota motivo di grande orgoglio e continuare a percorrere la strada della mobilità sostenibile insieme a chi opera direttamente sul territorio è di primaria importanza per raggiungere obiettivi tangibili per i tutti i cittadini.

La nostra e-privacy policy

Questo sito utilizza cookies di profilazione (propri e di soggetti terzi) al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le Sue preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete.
Continuando a navigare o accedendo ad un qualunque elemento del sito, Lei accetterà l’uso e la ricezione dei cookies nel rispetto di quanto stabilito nell’ Informativa estesa.
La modifica delle impostazioni dei cookies e la possibilità di negare il consenso al loro utilizzo potranno essere effettuate utilizzando il link di cui sopra o accedendo alla sezione "E-Privacy" in fondo alla pagina.