Le domande più comuni sull’ibrido

Cosa significa "ibrido"?

In natura "ibrido" significa unione tra due specie differenti. Lo stesso vale per le auto ibride, che hanno due motori: uno elettrico e uno a benzina.

Il motore elettrico entra in funzione nelle partenze da fermo con l'energia accumulata nelle batterie e dà la spinta necessaria per raggiungere basse velocità. Superata una certa velocità e nei momenti in cui c'è bisogno di maggior potenza, parte il motore a benzina.

Da lì in poi, i due motori sono in grado di funzionare insieme con la regia elettronica del sistema Hybrid Synergy Drive che ne modula l'interazione in ogni istante. L'unico intervento del guidatore è quando decide di andare in modalità solo elettrica, ma solo per brevi tragitti.

Partenza
In partenza o a basse velocità, la vettura è alimentata dal motore elettrico. Quando acceleri, anche leggermente, proverai l'esperienza di un'eccellente reattività.

Piena accelerazione
Quando c'è bisogno di ulteriore potenza, il motore elettrico si combina con il motore a benzina per massimizzare le prestazioni.

In viaggio
A velocità di guida costante l'auto è alimentata sia dal motore elettrico che da quello a benzina nella configurazione che permette di risparmiare più carburante.

Decelerazione/frenata
La batteria ad alte prestazioni si ricarica ogni volta che deceleri o freni, non serve nessun intervento manuale per avere sempre carica sufficiente.

Da fermo
Quando ti fermi, i due motori si spengono automaticamente. Questo consente di risparmiare carburante e ridurre le emissioni di gas di scarico.

Perché dovrei acquistare un'automobile ibrida?

Per ridurre i consumi di carburante, perché l'uso di un motore elettrico con grande coppia a bassi regimi, assieme a un motore termico a benzina con coppia ai regimi più alti, unitamente al cambio a variazione continua, migliora notevolmente il rendimento complessivo.

Per il piacere di guida, perché le ibride sono vetture divertenti da guidare. Grazie alla grande coppia del motore elettrico disponibile da subito, permettono un'accelerazione da 0 a 50 km/h in soli 4 secondi.

Per la silenziosità, che aumenta notevolmente il comfort a bordo.

Per i ridotti costi di gestione, come la manutenzione, il costo del bollo, l'assicurazione, ecc.

La tecnologia ibrida è avanti di 10 anni. Comprare oggi una Toyota Hybrid vuol dire acquistare un'auto che sarà al passo con i tempi anche in futuro.

Perché Toyota ha scelto l'ibrido benzina?

La scelta di Toyota deriva dalla convinzione che nei sistemi ibridi si può ottenere il massimo beneficio utilizzando un motore particolarmente affidabile come il motore a benzina. Nei motori diesel ci sono componenti complessi come l'impianto di iniezione "Common Rail" e il filtro antiparticolato, necessario per poter rientrare nei limiti delle normative europee sulle emissioni.

Inoltre, in determinate condizioni di guida, il filtro è soggetto a intasamenti e va spesso sostituito o riparato. In un sistema ibrido, invece, il motore benzina garantisce una maggiore affidabilità ed una migliore gestione del continuo spegnimento ed accensione del motore termico.

I sistemi "Full Hybrid" Toyota, infatti, utilizzano un motore benzina con caratteristiche particolari, detto a "ciclo Atkinson". Il ciclo di funzionamento Atkinson ottimizza la fase di compressione della miscela aria-benzina in modo da ottenere una maggiore efficienza, e quindi minori consumi, rispetto al tradizionale "ciclo Otto".

La minore potenza specifica che ne consegue contribuisce alla notevole affidabilità, ed è compensata dalla presenza del motore elettrico. Infatti, la coppia resa disponibile da quest'ultimo - massima ai bassi regimi - e quella del motore termico - massima a regimi elevati - realizzano una perfetta sinergia in grado di conferire al veicolo prestazioni brillanti a qualsiasi velocità.

Ma Toyota non smette mai di investire in ricerca. Al momento si stanno studiando soluzioni ibride ancora più avanzate, perché tutto può essere migliorato.

Le prestazioni di un motore ibrido sono equiparabili a quelle di un motore tradizionale?

Le prestazioni di un'ibrida sono superiori in ogni aspetto.

In accelerazione hai il contributo di due motori che lavorano in sinergia, mentre nelle ripartenze il motore termico lascia spazio a quello elettrico che da solo può farsi carico della propulsione fino alla velocità di 50 Km/h in media (a seconda delle condizioni di carica della batteria e dello stile di guida), abbattendo i consumi e le emissioni nel circuito cittadino.

Nei tragitti a velocità medio-alte il motore a benzina contribuisce maggiormente alla propulsione e le performance in autostrada (a velocità elevata e costante) sono comparabili a quelle di un'automobile a benzina.

La batteria della mia Toyota Hybrid ha bisogno di essere ricaricata o sostituita?

La batteria non ha bisogno di essere ricaricata. Niente ricerche affannose di una colonnina di ricarica e niente ansia da "batteria in riserva". Infatti, la batteria di un'auto ibrida si ricarica da sola in due modi:
 
  • trasformando l'energia, che normalmente viene dissipata sotto forma di calore in fase di frenata o di attrito in fase di decelerazione, in energia elettrica
  • attraverso l'energia generata dal motore termico ogni qual volta il livello di carica della batteria scende al di sotto di una certa soglia. Anche in questo caso non serve alcun intervento da parte del conducente.

Per quanto riguarda la sostituzione, la vita di una batteria ibrida è di gran lunga superiore alla durata media di una batteria tradizionale, montata su una qualsiasi automobile.

La batteria della mia Toyota Hybrid può essere riciclata?

Attualmente, grazie alla nostra esperienza pluriennale raccogliamo e ricicliamo il 91% delle batterie ibride attraverso i rivenditori e le officine autorizzate Toyota e Lexus, ma puntiamo a raggiungere il 100%, anche grazie alla collaborazione di tutti gli operatori autorizzati ELV (End of Life Vehicle, Fine vita dei veicoli) di tutta Europa.

Toyota vuole andare oltre il concetto di riciclo, valutando varie opzioni per poterle rigenerare, fornendo così una seconda vita alle batterie come fonte di energia da veicolo a veicolo o da veicolo ad applicazione fissa.

Questa soluzione offrirà ai proprietari di auto ibride non solo una straordinaria efficienza dei consumi e una guida senza stress, ma anche la consapevolezza che la loro auto si distingue per quanto rispetta l’ambiente nel suo intero ciclo di vita. Speriamo che questo sia un altro motivo per innamorarsi dell'ibrido.

Quanto spesso bisogna sostituire le batterie ibride?

Le batterie delle nostre auto ibride sono progettate per durare quanto la vita della vettura. Tutti i componenti ibridi beneficiano della nostra garanzia di cinque anni /100.000 km *. Quando la vostra auto ibrida supera il test sullo stato di salute, potrete beneficiare di un ulteriore anno / 15.000 km * di estensione dell’assistenza sulla batteria ibrida.


* A seconda di quale condizione si verifica prima.

Cosa succede se la mia batteria si scarica?

Non dovete avere paura che la batteria della vostra Toyota ibrida possa scaricarsi, perché si carica nel momento in cui la guidate. Il sofisticato sistema controlla continuamente il motore a benzina e la batteria e quando è necessario passa da un’alimentazione all’altra, senza nessuna interruzione.

Può un ibrido continuare a funzionare con l'elettricità quando finisce il carburante?

No. Anche se le nostre auto ibride sono state progettate per funzionare in modalità solo elettrica, non sono state progettate per funzionare senza benzina. Ciò potrebbe causare gravi danni al sistema ibrido.

Mi posso fidare di un motore ibrido Toyota?

Con gli oltre 40 anni di ricerca e sviluppo di soluzioni ecologiche alla mobilità, Toyota si propone oggi come leader all'avanguardia nella produzione di tecnologie Full Hybrid.

Dal lancio della prima generazione di Prius nel 1997, sono stati venduti 8 milioni di veicoli ibridi a livello globale. E le vendite stanno continuando ad aumentare velocemente: ogni mese, più di 100.000 clienti nel mondo acquistano una Toyota ibrida.

Secondo il rapporto TÜV 2014, 15 modelli Toyota sono nella Top 10 dei veicoli più affidabili nelle diverse categorie esaminate. In particolare Prius occupa la prima posizione nella categoria dai 4 ai 5 anni di vita e in quella dai 6 ai 7 anni.

A certificare elevati livelli di eccellenza e sicurezza contribuisce anche il fatto che Toyota offre una garanzia di 5 anni su tutte le componenti del sistema ibrido.

Quanto mi costa la manutenzione?

Il costo di manutenzione ordinaria (tagliandi) è uguale a quello di una vettura a benzina dello stesso tipo e classe. Se consideri però che a tua disposizione hai in più un motore elettrico che non necessita di manutenzione, ecco qui che il vantaggio si dimostra lampante. Due motori, ma la manutenzione si effettua su uno solo!

Per le auto ibride, infatti, tutta la parte elettrica ed elettronica è esente da manutenzione specifica e sono anche assenti elementi a forte rischio usura, come la frizione.

Inoltre, puoi usufruire del Toyota Hybrid Service Program, che ti dà la possibilità di eseguire un controllo periodico dei parametri del sistema Hybrid Synergy Drive presso i Centri di Assistenza Autorizzati per ottenere, a seguito dell'esito positivo del controllo, l'estensione della copertura sulla batteria ibrida per 1 anno/15.000 km, fino al decimo anno dall'immatricolazione del veicolo. L'estensione della copertura sulla batteria ibrida ti dà diritto alla riparazione gratuita nonché alla sostituzione della batteria, in caso di guasto o malfunzionamento.

Le auto ibride hanno minore spazio all'interno?

No. Gli spazi interni sono identici a quelli di una equivalente vettura con motorizzazione tradizionale. Le ibride di ultima generazione hanno le batterie collocate sotto i sedili posteriori, sotto il bagagliaio tra le ruote posteriori in una posizione non invasiva per l'abitacolo e per il vano di carico o addirittura nel tunnel centrale nel caso della Prius+.

Quali sono le differenze e i vantaggi apportati dai veicoli ibridi Toyota rispetto ai veicoli ibridi prodotti dalla concorrenza?

Una caratteristica comune a tutti i veicoli ibridi prodotti dalle altre case automobilistiche è l'utilizzo di un motore termico come principale fonte di energia e di un motore elettrico come supporto (i cosiddetti sistemi Mild-Hybrid). Il sistema ibrido Toyota, rispetto alla concorrenza, utilizza un motore elettrico ad alte prestazioni, in grado di far muovere da solo il veicolo (i cosiddetti sistemi Full-Hybrid).

In che modo Toyota sta andando verso l'obiettivo "zero emissioni"?

L'approccio di Toyota è quello di implementare la tecnologia più appropriata per produrre l'automobile adatta nel luogo giusto e al momento giusto. Oggi questa tecnologia è quella ibrida, che mette insieme valori di emissioni bassissimi, una notevole economia nei consumi, potenza e silenziosità.

In alcuni contesti di utilizzo del veicolo, altri tipi di motori a basse emissioni si sono dimostrati efficaci, nonostante non siano maturi e versatili come i motori a benzina e diesel. A questo proposito, il lancio di Toyota Mirai ha segnato l’inizio di una nuova era nel mondo dell’auto.

Mirai, infatti, sfrutta il Toyota Fuel Cell System (TFCS), un sistema che adotta tanto le celle a combustibile quanto la tecnologia ibrida, e include nuovi pacchi di celle e serbatoi di idrogeno ad alta pressione di produzione Toyota. Il TFCS risulta molto più efficiente rispetto ai tradizionali motori a combustione interna e non produce né CO2 né agenti inquinanti.

Con l’introduzione sul mercato di Mirai, prevista in Europa per settembre 2015, Toyota ha riconfermato il suo impegno a investire in tecnologie che si dimostrano sempre di più all’avanguardia.

Scopri di più sull'ibrido Toyota

L'ibrido per il tuo business I vantaggi dell'ibrido Toyota e Lexus a H2R 2017 Toyota e Lexus a H2R 2017 Ottobre da record per l'ibrido Ottobre da record per l'ibrido Toyota Hybrid Bonus Toyota Hybrid Bonus A ottobre, se cambi il tuo diesel, Hybrid Bonus da € 5.000 a € 8.000. Mirai a Venezia per il futuro della mobilità ad idrogeno Mirai a Venezia per il futuro della mobilità ad idrogeno Mirai, auto ufficiale di San Marino al MotoGp di Misano Mirai, auto ufficiale di San Marino al MotoGp di Misano Nuovo record per la tecnologia ibrida Nuovo record per la tecnologia ibrida Toyota celebra i 20 anni della tecnologia hybrid Toyota celebra i 20 anni della tecnologia hybrid Toyota verso i giochi invernali 2018 Toyota verso i giochi invernali 2018 Toyota raggiunge 10 milioni di veicoli ibridi venduti nel mondo Toyota raggiunge 10 milioni di veicoli ibridi venduti nel mondo Toyota è partner ufficiale del CONI Toyota è partner ufficiale del CONI Toyota al Bologna Motor Show 2016 con tante novità Toyota al Bologna Motor Show 2016 con tante novità Toyota a H2R Mobility for Sustainability 2016 Toyota a H2R Mobility for Sustainability 2016 6h di Shanghai: doppio podio per il Toyota Gazoo Racing 6h di Shanghai: doppio podio per il Toyota Gazoo Racing Toyota Mirai, vittoria storica all’e-Rally di Montecarlo Toyota Mirai, vittoria storica all’e-Rally di Montecarlo Toyota Gazoo Racing WRC 2017: Juho Hänninen nuovo pilota ufficiale Toyota Gazoo Racing WRC 2017: Juho Hänninen nuovo pilota ufficiale 6h del Fuji: vittoria casalinga per Toyota Gazoo Racing 6h del Fuji: vittoria casalinga per Toyota Gazoo Racing Record storico di vendite Hybrid in Italia a settembre Record storico di vendite Hybrid in Italia a settembre Microsoft e Toyota insieme per il campionato mondiale rally Microsoft e Toyota insieme per il campionato mondiale rally Toyota presenta “Yukõ”, il primo car sharing Full Hybrid Toyota presenta “Yukõ”, il primo car sharing Full Hybrid YUKÕ with Toyota car sharing YUKÕ with Toyota car sharing Toyota costruisce l’edificio a zero emissioni presso Toyota City Toyota costruisce l’edificio a zero emissioni presso Toyota City Un altro podio per il Toyota Gazoo Racing Un altro podio per il Toyota Gazoo Racing A Venezia “sbarcano” Toyota Mirai, Prius e Yaris Hybrid A Venezia “sbarcano” Toyota Mirai, Prius e Yaris Hybrid Eccellenti risultati di uno studio sulle emissioni dell’ibrido Toyota Eccellenti risultati di uno studio sulle emissioni dell’ibrido Toyota Ritorno sul podio per il Toyota Gazoo Racing Ritorno sul podio per il Toyota Gazoo Racing Toyota, leader nelle soluzioni ecologiche per la mobilità Toyota, leader nelle soluzioni ecologiche per la mobilità Inizio promettente per il team Toyota Gazoo Racing WRC Inizio promettente per il team Toyota Gazoo Racing WRC 6h del Nurburgring: successo rimandato, prestazioni ok 6h del Nurburgring: successo rimandato, prestazioni ok Toyota Gazoo Racing torna in pista Toyota Gazoo Racing torna in pista 3 milioni di Yaris prodotte nello stabilimento di Valenciennes 3 milioni di Yaris prodotte nello stabilimento di Valenciennes Toyota raggiunge 9 milioni di veicoli ibridi venduti nel mondo Toyota raggiunge 9 milioni di veicoli ibridi venduti nel mondo Toyota Gazoo Racing: risultati della 6h di Spa-Francorchamps Toyota Gazoo Racing: risultati della 6h di Spa-Francorchamps La nuova Prius ottiene le 5 stelle Euro NCAP La nuova Prius ottiene le 5 stelle Euro NCAP TS050 Hybrid: una nuova auto, una nuova sfida TS050 Hybrid: una nuova auto, una nuova sfida L'Emilia-Romagna approva l'esenzione dal pagamento del bollo L'Emilia-Romagna approva l'esenzione dal pagamento del bollo Nuova Prius Nuova Prius La storia di Prius La storia di Prius Salone di Francoforte 2015 Salone di Francoforte 2015 Life Cycle Action, riduzione dell'impatto ambientale dei nostri veicoli Life Cycle Action, riduzione dell'impatto ambientale dei nostri veicoli Scopri perché è tempo di passare all’ibrido Scopri perché è tempo di passare all’ibrido Cos’è una Hybrid Plug-in? Cos’è una Hybrid Plug-in?
La nostra e-privacy policy

Questo sito utilizza cookies di profilazione (propri e di terzi).
Continuando a navigare o accedendo ad altro elemento del sito, Lei accetta l’uso e la ricezione dei cookies come stabilito nell’Informativa estesa.
Qualora Lei acconsenta al trattamento dei dati personali per finalità di marketing, i cookies potranno essere utilizzati per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione.
La modifica delle impostazioni dei cookies e la revoca del consenso al loro utilizzo possono essere effettuate secondo le modalità indicate nella sezione "E-Privacy".