Toyota sostiene gli atleti di Special Olympics

L'evento si è svolto dal 4 al 9 giugno 2022 a Torino.

Una collaborazione che punta a promuovere l'inclusione sociale attraverso lo sport.

Si rafforza la collaborazione tra Toyota e Special Olympics in Italia per promuovere la creazione di un mondo in cui tutte le persone possano essere riconosciute per le proprie capacità e nel quale nessuno sia lasciato indietro.

Toyota è stata infatti Mobility Partner dei Giochi Nazionali Estivi Special Olympics, in programma dal 4 al 9 giugno 2022 a Torino, il più atteso evento nazionale dedicato alle persone con disabilità intellettive, mettendo a disposizione dell’organizzazione una flotta di veicoli equipaggiati con l’ultima evoluzione della tecnologia Full Hybrid Electric Toyota.

Oltre 40 dipendenti delle aziende del Gruppo Toyota in Italia e delle concessionarie sono scesi in campo come volontari per fornire un aiuto concreto nell’organizzazione dell’evento e vivere un’esperienza indimenticabile al fianco degli atleti, seguendoli durante le gare e cimentandosi in diverse discipline sportive.

Una partnership che affonda le sue radici in una comunanza di valori e nella gioia dello sport e che punta a promuovere valori come la diversità e l’inclusione, che fanno da sempre parte del DNA di Toyota e della campagna globale Start Your Impossible, che celebra l’unione di Toyota e il mondo dello sport. Toyota vede nello sport e nel modo in cui gli atleti sfidano sé stessi per migliorarsi e superare i propri limiti una fonte di ispirazione inesauribile verso il proprio obiettivo di creare una società migliore.

Siamo orgogliosi di aver vissuto questa esperienza al fianco di Special Olympics e di dare il nostro supporto ai suoi atleti. L’impegno di Toyota è rivolto da sempre a realizzare una società migliore e promuovere una mobilità sostenibile e inclusiva: coltivare il valore della diversità e agire per l’inclusione e l’equità è parte integrante del nostro impegno. Gli atleti Special Olympics sono una vera fonte d’ispirazione sul come, grazie alla passione e alla determinazione, sia possibile superare i propri limiti e realizzare ciò che in apparenza può sembrare impossibile. Siamo davvero felici della grande partecipazione dei dipendenti delle aziende del Gruppo Toyota in Italia e dei nostri concessionari, che hanno preso parte al Torch Run e ai Giochi Nazionali estivi al fianco degli atleti in gara, dimostrando il loro grande senso di dedizione e di responsabilità sociale”. Luigi Luca’ Amministratore Delegato di Toyota Motor Italia

Special Olympics può porsi obiettivi sempre più impegnativi perchè ha al suo fianco partner come Toyota, che credono nell'inclusione e che si lasciano ispirare dai nostri Atleti. E' solo grazie alla perseveranza e all'impegno di tutti che creeremo un mondo più inclusivo. Insieme si può.” Alessandra Palazzotti, Direttore Nazionale Special Olympics Italia

I dipendenti delle aziende del Gruppo Toyota in Italia e dei propri concessionari hanno partecipato anche al ‘Torch Run 2022’, che ha visto la torcia olimpica passare per le principali città italiane per celebrare l’avvio dei Giochi Nazionali Estivi di Torino. La torcia, simbolo olimpico per eccellenza, rappresenta il messaggio di pace e solidarietà di cui Special Olympics è portatore. Presso la sede romana di Toyota c’è stato inoltre il simbolico passaggio della torcia, portata dagli atleti romani di Special Olympics, con l’accensione del tripode.

Ecco come hanno commentato l’esperienza alcuni dipendenti:

Giornata bella e formativa. Andiamo per dare una mano, ma torniamo indietro più ricchi di quando siamo partiti. È giusto e doveroso confrontarsi con realtà spesso distanti da noi che meritano attenzione e comprensione. Sono stati momenti di condivisione molto emozionanti. Contentissimo di aver partecipato, esperienza super.” Marco Valerio

Potrei definire la giornata “Una densità di belle emozioni”, di quelle che sai già che ti porterai dentro e che ti faranno sorridere gli occhi solo ricordandola. E nei 200km di autostrada che il gg seguente mi portarono da Torino a Brescia, pensavo e ripensavo agli Atleti e alle loro famiglie, ai loro sforzi e ai loro sorrisi, alle loro ansie nel calciare un rigore, alla gioia nel segnarlo e invece sbagliandolo, alla determinazione nel volerci riprovare. Mi hanno regalato una pagina di “vita vera”, stando soltanto a bordo campo a fare il tifo per loro. Avanti tutta a queste iniziative! Grazie Atleti, grazie Toyota!“. Azzurra

Questa edizione dei Giochi Nazionali Estivi Special Olympics ha coinvolto oltre tremila atleti, provenienti da tutta Italia, che si sono confrontati in 20 discipline sportive: atletica leggera, badminton, bocce, bowling, calcio a 5, canottaggio, dragon boat, equitazione, ginnastica artistica e ritmica, indoor rowing, karate, golf, nuoto, nuoto in acque aperte, pallacanestro, pallavolo unificata, rugby, tennis e tennistavolo.

La partnership tra Toyota e Special Olympics è stata avviata a livello europeo nel 2020 nell’ambito di un accordo globale. Nel 2020 è iniziata anche la collaborazione tra il Gruppo Toyota Italia e Special Olympics Italia per offrire supporto all’organizzazione degli eventi sportivi promossi dall’Organizzazione.


17/06/2022