L'ibrido per il tuo business

Il tuo partner ideale.

Toyota è in grado di offrire alla tua azienda una gamma di vetture affidabili, con ben 5 anni di garanzia sulle componenti ibride, e sicure per il tuo driver senza rinunciare a prestazioni brillanti e un piacere di guida unico.


Consumi


Il sistema Full Hybrid consente di ottenere consumi da city-car (fino a 32,3 km/l nel ciclo urbano con Yaris Hybrid) senza tuttavia rinunciare a prestazioni brillanti, basti pensare a Nuovo RAV4 Hybrid, che ridefinisce il concetto di potenza con un motore da 197 CV.

L’efficienza del sistema Full Hybrid è data dalla sinergia tra motore a benzina e motore elettrico, dal recupero di energia in frenata e dal motore termico a ciclo Atkinson, che garantisce un rendimento maggiore rispetto al tradizionale ciclo Otto.

Inoltre, fino a 50km/h, le vetture ibride Toyota viaggiano in modalità elettrica e non consumano neanche una goccia di benzina (percorrenza massima in modalità elettrica 2 km, che arrivano a 25km con Prius Plug-in).

Consumi
Emissioni


La tecnologia Full Hybrid garantisce emissioni da primato sia in termini di CO2 (49 g/km con Prius Plug-in) che di sostanze inquinanti quali NOx e polveri sottili (PM). Inoltre, la tecnologia Full Hybrid permette di viaggiare fino ai 50 km/h in modalità elettrica senza produrre emissioni. Tutto questo si traduce in un miglior bilancio energetico per le aziende attente alla Responsabilità sociale d'Impresa.


Costi di gestione ridotti


Il sistema Full Hybrid consente di ottenere costi di gestione vantaggiosi rispetto alle motorizzazioni tradizionali, e non solo grazie ai bassi consumi. Le caratteristiche tecniche del sistema e l'assenza di elementi che invece sono necessari nelle automobili tradizionali (come ad esempio la frizione), rendono la manutenzione particolarmente economica:

Costi di gestione
Vantaggi


Nessuna frizione, sistemi di innesto delle marce, cinghie o altri dispositivi soggetti ad usura, grazie al sistema di trasmissione e-CVT privo di un vero e proprio cambio di velocità.
Non sono presenti cinghie di azionamento dei dispositivi ausiliari (climatizzatore etc.) in quanto la presenza della batteria ad alto voltaggio consente l'azionamento elettrico degli stessi.

Il motore termico a ciclo Atkinson è estremamente affidabile e richiede una manutenzione ridotta. I motori elettrici e gli altri elementi del sistema ibrido (batteria) sono praticamente esenti da manutenzione.
La frenata rigenerativa, oltre al recupero di energia in frenata, consente un utilizzo ridotto dell'impatto frenante tradizionale con conseguente allungamento degli intervalli di sostituzione di dischi e pasticche più che doppi rispetto alle vetture tradizionali.

Costi di bollo e assicurazione più bassi: il bollo si paga sulla sola potenza erogata dal motore termico e non su quella del motore elettrico, mentre alcune compagnie di assicurazione applicano tariffe agevolate a chi possiede una vettura ibrida.
Accessibilità alle aree urbane: è possibile accedere alle ZTL di varie città, accedere gratuitamente all'Area C di Milano, parcheggiare gratuitamente sulle strisce blu a Roma e circolare anche con i blocchi del traffico.

Inoltre, le vetture ibride Toyota hanno un valore residuo tra i più alti del mercato.


Toyota risponde alle vostre domande

Perchè Toyota ha scelto l'ibrido benzina?

La scelta di Toyota deriva dalla convinzione che nei sistemi ibridi si può ottenere il massimo beneficio utilizzando un motore particolarmente affidabile come il motore a benzina. Nei motori diesel ci sono componenti complessi come l'impianto di iniezione "Common Rail" e il filtro antiparticolato, necessario per poter rientrare nei limiti delle normative europee sulle emissioni.

Inoltre, in determinate condizioni di guida, il filtro è soggetto a intasamenti e va spesso sostituito o riparato. In un sistema ibrido, invece, il motore benzina garantisce una maggiore affidabilità ed una migliore gestione del continuo spegnimento ed accensione del motore termico.

I sistemi "Full Hybrid" Toyota, infatti, utilizzano un motore benzina con caratteristiche particolari, detto a "ciclo Atkinson". Il ciclo di funzionamento Atkinson ottimizza la fase di compressione della miscela aria-benzina in modo da ottenere una maggiore efficienza, e quindi minori consumi, rispetto al tradizionale "ciclo Otto".

La minore potenza specifica che ne consegue contribuisce alla notevole affidabilità, ed è compensata dalla presenza del motore elettrico. Infatti, la coppia resa disponibile da quest'ultimo - massima ai bassi regimi - e quella del motore termico - massima a regimi elevati - realizzano una perfetta sinergia in grado di conferire al veicolo prestazioni brillanti a qualsiasi velocità.

Ma Toyota non smette mai di investire in ricerca. Al momento si stanno studiando soluzioni ibride ancora più avanzate, perché tutto può essere migliorato.

Pensi ancora di doverla ricaricare?

E' una delle domande più ricorrenti, forse perchè nessuno vorrebbe collegare la propria auto a una presa di corrente per ore. Il sistema Hybrid Drive modula con cura la potenza in accelerazione e recupera l'energia in moto e in frenata, tenendo le batterie sempre cariche. Quindi, niente ricerche affannose di una colonnina di ricarica e niente ansia da "batteria di riserva". L'auto ibrida si ricarica da sola.

I motori ibridi Toyota sono affidabili?

Con 5 anni di garanzia sulle parti ibride, ti puoi fidare. Oltre 20 anni di esperienza e 11 milioni di veicoli ibridi circolanti nel mondo parlano chiaro, come del resto la certificazione del TUV 2013, che ha consacrato Prius come la vettura più affidabile del mercato.

In più, i programmi Toyota Hybrid Care e Lexus Hybrid Care ti danno la possibilità di eseguire un controllo periodico dei parametri del sistema Hybrid Drive presso i Centri di Assistenza Autorizzati estendendo la copertura batteria fino a 10 anni.

Pensi che l'ibrido non sia divertente?

Le tue emozioni, al massimo dei giri. Ecologia ed economia, ma anche prestazioni. Potrai scegliere la potenza della tua auto dai 136 CV della gamma Toyota Hybrid ai 359 CV della gamma Lexus. Le partenze sono gestite dal motore elettrico, molto più pronto e lineare di un motore benzina (grande rapporto di coppia ai bassi regimi), per una sensazione di guida piacevole e dinamica.

In che modo Toyota contribuisce al raggiungimento degli obiettivi di CO2 delle flotte aziendali?

Molte aziende oggi sono sensibili ai temi della mobilità sostenibile e sono sempre più orientati verso una flotta più eco-friendly. La tecnologia ibrida è sicuramente la tecnologia migliore per promuovere un'immagine di tutela e attenzione ambientale da parte dell'impresa che la sceglie e che vuole migliorare il proprio bilancio energetico.

Cookies sul sito Toyota

Al fine di assicurarti la miglior esperienza di navigazione, abbiamo previsto l’utilizzo di cookies da parte nostra e di alcuni partner selezionati permettendo così la personalizzazione di contenuti informativi e promozionali. Se continuerai ad utilizzare il nostro sito, senza modificare le impostazioni predefinite, riterremo da Te accettato l’utilizzo dei cookies, altrimenti modifica le impostazioni dei cookies qui.

OK