DNA Racing

Dalla GR Supra GT4 all'eredità delle corse

Sviluppo racing

Dal Campionato del Mondo Endurance (WEC) al Campionato del Mondo Rally (WRC) fino alla 24 Ore del Nürburgring, Toyota Gazoo Racing gareggia nei principali eventi mondiali di motorsport. Solo superando i nostri limiti e vincendo le sfide più difficili possiamo far crescere il nostro team, forgiare nuove tecnologie e produrre auto sempre migliori. Con Toyota GR Supra, abbiamo la piattaforma perfetta per correre ed emozionare. E la massima espressione di queste qualità è la concept car Toyota GR Supra GT4, svelata in anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2019. Progettata e sviluppata per partecipare alle GT4 International Series, la concept car esplora le potenzialità della nuova Supra come vettura da competizione.

Pronta a competere

Sviluppata da Toyota Gazoo Racing Europe (TGR-E), GR Supra GT4 è progettata mettendo al centro chi guida. Infatti, grazie all’esclusivo Intelligent GT4 Racing System, riduce al minimo le distrazioni e aiuta il guidatore a concentrarsi quando la gara entra nel vivo.

Il motore da 3.0 litri a sei cilindri in linea con singolo turbocompressore twin-scroll vanta 430 CV di potenza e cambio automatico a 7 rapporti con leve al volante e differenziale a slittamento limitato meccanico. Il sistema di scarico Akrapovič specifico da gara e i lubrificanti Ravenol sono garanzia di prestazioni e affidabilità.

/

Lo splitter anteriore e l'alettone posteriore sono realizzati in composito di fibre naturali, contribuendo a una riduzione totale del peso di 1.350 kg. La sospensione è dotata di ammortizzatori MacPherson anteriori e assetto multi-link posteriore, nonché di ammortizzatori KW regolabili anteriori e posteriori per una manovrabilità costante e precisa.

/

Per la massima sicurezza e potenza anche quando l'auto è spinta al limite, il sistema frenante è stato ottimizzato con speciali pinze da competizione Brembo a sei pistoni davanti e quattro dietro. I cerchi in lega OZ Racing a cinque fori uniti agli pneumatici Pirelli 305/660 aggiungono un ulteriore punto a favore delle prestazioni.

/

Per la sicurezza del guidatore, la scocca in acciaio leggero è dotata di roll bar altamente resistente e con un sedile da competizione omologato FIA con ancoraggio a sei punti. Completano l'esclusivo abitacolo il quadro strumenti in fibra di carbonio e il volante appositamente progettato per le competizioni GT4.

/
Specifiche tecniche

Motore 2,998cm3
Potenza 430 CV
Coppia 650 Nm
Peso 1,350 kg
Lunghezza 4,460 mm
Larghezza 1,855 mm
Altezza 1,250 mm
Trasmissione Cambio automatico a 7 marce con palette al volante

La pista insegna

È proprio grazie a tutte le competizioni di racing ad alto livello affrontate negli anni che nasce la nuova Toyota GR Supra, prodotta da Toyota Gazoo Racing. La nuova Toyota GR Supra si conferma un'auto sportiva pura, perfettamente a suo agio in pista quando è spinta al limite.

  • Potenza

    Fredric Aasbø
    Fredric Aasbø

    Fin da piccolo Fredric Aasbø, Campione del Mondo 2015 di Formula Drift, ha sempre sognato di guidare una macchina in particolare: Toyota Supra. Dopo aver atteso per anni il suo ritorno, il maestro del drifting ci svela se la quinta generazione di Toyota Supra è stata all’altezza delle sue aspettative.

  • Tradizione

    Ken Gushi
    Ken Gushi

    La prima auto che ha guidato in vita sua è stata proprio una Toyota Supra dell'86. E da quel sedile è iniziata la sua carriera di pilota drifting professionista. Ken è qui per spingere la nuova Toyota fino al limite e scoprire se la quinta generazione della Supra è una vera sportiva come le sue antenate.

  • Tecnologia

    Mike Conway
    Mike Conway

    Mike Conway è uno dei piloti di punta del Team Toyota Gazoo Racing e guida una delle TS050 Hybrid da 1000 Cavalli che hanno conquistato il 1° e il 2° posto alla 24 Ore di Le Mans 2018. Per Mike, correre non significa solo sfidare i limiti, ma anche capire se la tecnologia di una sportiva come la nuova Toyota Supra è stata sfruttata al massimo.

  • Entusiasmo

    Jari Matti Latvala
    Jari Matti Latvala

    Jari è stato il più giovane pilota di sempre a vincere un Rally Mondiale. La sua vita è una costante ricerca del limite: su qualunque superficie e a qualunque velocità. Jari è passato dai traversi sullo sterrato con la sua leggerissima Yaris, ai rettilinei della pista a tutta potenza con la nuova Supra, per godersi il gusto della velocità massima.

  • Design

    Townsend Bell
    Townsend Bell

    La prima cosa che viene in mente al pilota di Formula Indy Townsend Bell ascoltando la parola “Supra”, è uno splendido modello degli anni ’90 che aveva un suo compagno di scuola. Dall’assetto ribassato al design aerodinamico, Townsend è stato conquistato dal look della nuova Toyota Supra ancora prima di sedersi al volante.

  • Equilibrio

    Abbie Eaton
    Abbie Eaton

    Per la stunt driver della TV Abbie Eaton, guidare al limite è come ballare. Questa sensazione è ancora più emozionante su vetture perfettamente a punto e che non offrono solo velocità e maneggevolezza. Per fortuna, la nuova Toyota Supra fa dell’equilibrio una forma d’arte.

  • Divertimento

    Dani Clos
    Dani Clos

    Ex pilota di F1 e blogger, Dani Clos è un animale da pista, dove spinge le auto fino all'ultimo cavallo. Grazie al perfetto equilibrio del suo assetto, Dani si è subito sentito un tutt’uno con la nuova Supra. L'esperienza a bordo della nuova sportiva Toyota è stata entusiasmante. L'unica parte difficile è stata convincerlo a scendere.

RACING SUPRA

L’auto che ha segnato la storia di un’intera generazione di appassionati di motorsport e amatori di Gran Turismo® che riportano nostalgicamente indietro nel tempo alle iconiche Castrol TOMS Supra GT e alla Supra GT LM.

Bisognerà però attendere fino ai primi anni ’80 per vedere la GR Supra iniziare la sua scalata nel mondo del motorsport. Sebbene la GR Supra di quarta generazione sia stata di gran lunga l'auto più riuscita e acclamata in ambito motorsport, anche la A60 e la A70 hanno goduto di notevole successo in varie discipline competitive, dal Campionato Touring Europeo al Campionato del Mondo Rally.

  • RALLY

    RALLY

    Dopo il primo successo con Per Eklund al Campionato britannico di Rally (British Rally Championship), la A70 GR Supra fa il suo debutto nei rally del Gruppo A, dimostrandosi all'altezza anche sui difficili terreni africani come nel celebre Safari Rally.

  • TOURING CAR

    TOURING CAR

    Il famoso pilota di touring Win Percy si aggiudicò il British Saloon Car Championship del 1984 a bordo di una A60 Celica Supra. Un anno più tardi prese il suo posto il pilota motociclistico Barry Sheene, che attirò un folto pubblico curioso di vedere come la leggenda delle due ruote se la sarebbe cavata al volante della Celica Supra.

  • LE MANS

    LE MANS

    Il più duro dei test per l'uomo e la macchina: Le Mans si dimostrò all'altezza della sua fama in entrambe le occasioni in cui la GR Supra partecipò alla 24 ore con i colori del team Nippon Denso. Rivali agguerriti, problemi meccanici e incidenti di gara permisero alla GR Supra di conquistare solo un 14mo posto nel 1995 e un deludente D.N.F. l'anno seguente. La storia suggerisce che la maledizione di Le Mans, per Toyota, era appena iniziata.

  • ALL-JAPAN GT CHAMPIONSHIP

    ALL-JAPAN GT CHAMPIONSHIP

    GR Supra fu una forza dominante all'All-Japan GT Championship (JGTC). Tra il 1995 e il 2005 vinse il campionato quattro volte: nel 1997, nel 2001, nel 2002 e nel 2005. Malgrado la cessazione della produzione nel 2002, i factory team continuarono a utilizzare la Supra con grande successo fino alla sua ultima gara nel 2006.