Giro d'Italia: la gamma elettrificata Toyota protagonista della tappa finale

Percorsi circa 5.000 Km viaggiando in modalità ZEV, zero emissioni, per il 50% del tempo.

Per il secondo anno consecutivo Toyota è stata l’auto ufficiale del Giro d’Italia con una flotta di 43 vetture. All’ultima tappa del 103° Giro d’Italia il Gruppo Toyota ha portato l’intera gamma elettrificata per testimoniare il suo grande impegno rispetto ai temi di tutela ambientale e di mobilità sostenibile.

Per il secondo anno consecutivo Toyota è stata l’auto ufficiale del 103° Giro d’Italia, con una flotta di 43 vetture, 37 RAV4 e 6 Corolla Touring Sports, equipaggiate con l’ultima evoluzione della tecnologia Full Hybrid Electric Toyota, giunta alla quarta generazione, in grado di coniugare al meglio prestazioni con alta efficienza energetica ed emissioni di climalteranti ed inquinanti estremamente ridotte1, contribuendo ad avere un Giro d’Italia veramente sostenibile.

Le vetture Toyota che hanno accompagnato il Giro per circa 5.000 km ciascuna, monitorate da una strumentazione ad hoc, hanno viaggiato in modalità ZEV, zero emissioni, per il 50% del tempo, confermando le performance dello scorso anno.

Ma il percorso verso una mobilità sostenibile non finisce qui, perché nell’ultima tappa il Gruppo Toyota ha schierato tutta la sua gamma elettrificata: dal Full Hybrid Electric con la NG Yaris, il RAV4 e la Corolla, al Plug-in con la Prius, all’elettrico puro con il nuovo Lexus UXe, per completare con l’ammiraglia alimentata a Fuel Cell a idrogeno, la Toyota Mirai.


Il Direttore del Giro d’Italia, Mauro Vegni, ha dichiarato: “Il Giro d’Italia è un evento che vive nei suoi 21 giorni di gara, non solo nella parte sportiva, ma anche di moltissimi altri elementi che lo compongono. Anche quest’anno la flotta Toyota, che ha percorso insieme ai corridori i 3.360,900 km della Corsa Rosa dalla Sicilia a Miano, si è dimostrata ancora una volta impeccabile. Inoltre con le Toyota Mirai, auto protagoniste delle tre cronometro, abbiamo voluto dare continuità all’impegno verso l’ecosostenibilità del Giro d’Italia”.


"Il Gruppo Toyota investe da oltre 20 anni su tutte le versioni elettrificate dei sistemi di trazione ritenendole complementari tra loro – dichiara Mauro Caruccio, AD Toyota Motor Italia.La nostra strategia è quella di fornire le automobili giuste, al momento giusto, nel posto giusto, al prezzo giusto, per dare al cliente la possibilità di scegliere in funzione delle proprie esigenze di mobilità.

Il nostro obiettivo di lungo termine è quello di favorire la mobilità a zero emissioni, un obiettivo ambizioso che dovrà passare necessariamente attraverso quelle soluzioni che, oltre ad essere virtuose, siano anche accessibili e facilmente utilizzabili da ampie fasce della popolazione.

In quest’ultima tappa –
conclude Caruccio – è stato emozionante vedere assieme tutte le nostre soluzioni elettrificate in un evento così importante come il Giro d’Italia, a testimonianza del grande impegno del Gruppo rispetto ai temi di tutela ambientale e di mobilità sostenibile che ci legano a questo sport".


Con la tappa finale del Giro si è conclusa anche la WeHybrid Race, competizione in tre tappe, che ha visto sfidarsi protagonisti dall’energia inarrestabile: Bebe Vio e la cantante Levante (tappa Enna-Etna), Andrea Pusateri e Gabriele Detti (tappa Castrovillari-Matera), Vanessa Ferrari e Ilaria Naef (Alba-Sestriere). Ha vinto chi è riuscito a percorre più chilometri in modalità zero emissioni. Levante, la ‘madrina Toyota’ della tappa siciliana, è stata premiata come vincitrice assoluta di questa competizione, avendo percorso 150 km per il 66,5% in elettrico.

1. La tecnologia Full Hybrid Electric di Toyota garantisce alte prestazioni abbinate a consumi ed emissioni di CO2 e di inquinanti estremamente ridotte (emissioni di NOx inferiori di circa il 90% rispetto ai limiti omologativi di legge). Oltre il 50% del tempo a zero emissioni in città (contenendo l’inquinamento acustico). Nessuna ricarica esterna, perché la batteria è alimentata per circa il 30% dall’energia rigenerata in frenata.

29/10/2020

Sul sito Toyota utilizziamo i cookies

I cookies vengono utilizzati per offrirti la migliore esperienza possibile sul nostro sito, per offrire servizi e strumenti di terze parti, per aiutarci a comprendere e migliorare il funzionamento del sito e per scopi pubblicitari. Ti consigliamo di accettare tutti i cookies ma, se decidi di non farlo, puoi modificare facilmente le tue preferenze cliccando sull’opzione delle impostazioni dei cookies qui di seguito. I dettagli completi sono disponibili nella nostra informativa sui cookies.