Matt Harrison diventa presidente di Toyota Motor Europe

Il Dott. Johan van Zyl lascerà il suo incarico a partire dal 1° aprile 2021.

Da aprile Matt Harrison, l'attuale Vicepresidente Esecutivo di TME, diventerà presidente e CEO di Toyota Motor Europe e CEO della divisione Europa di Toyota Motor Corporation. Toyota Motor Europe (TME) ha annunciato oggi che il suo Presidente e CEO, il Dott. Johan van Zyl lascerà il suo incarico a partire dal 1° aprile 2021.

Il Dr. van Zyl, nativo sudafricano, è alla guida di TME e della Divisione Europa di TMC dall'aprile 2015. In precedenza, aveva guidato Toyota South Africa Motors (Pty) Ltd. ricoprendo il ruolo di Presidente anche successivamente al suo trasferimento a Bruxelles nel 2015, incarico che manterrà anche dopo il prossimo 1 ° aprile.

In sostituzione del Dr. van Zyl, dal 1° aprile Matt Harrison, l'attuale Vicepresidente Esecutivo di TME, diventerà Presidente e CEO di TME e CEO della Divisione Europa di TMC. Matt Harrison, entrato in Toyota Great Britain nel 2000, ha ricoperto diversi incarichi manageriali in Europa, tra cui quello di Direttore di Lexus Europe dal 2008 e di Amministratore Delegato di Toyota Great Britain dal 2013. Successivamente, è stato nominato Vice Presidente Sales & Marketing (2015) e Vicepresidente Esecutivo di TME (2019).

Negli ultimi 6 anni Toyota in Europa ha registrato risultati eccellenti e consistenti. Alla guida di Matt Harrison, le vendite di TME (Toyota e Lexus) hanno superato il milione di unità nel 2019 per la prima volta in 10 anni, portando anche la quota di mercato a oltre il 6% nel 2020, generando un miglioramento dei ricavi di vendita e della mix volti ad aumentare i profitti e ridurre le emissioni di CO2.

Sotto la guida del Dr. van Zyl, TME ha ampliato la gamma dei prodotti con tecnologia Full Hybrid per contribuire alla riduzione delle emissioni di CO2, ha rafforzato la localizzazione della produzione in Russia, Polonia, Turchia e Francia, ha previsto investimenti aggiuntivi nelle nuove piattaforme di produzione (Toyota New Global Architecture) nel Regno Unito e in altri siti produttivi e, a gennaio scorso, il passaggio della proprietà dello stabilimento di Kolin in Repubblica Ceca, in joint-venture con PSA Peugeot Citroen, a Toyota, consentendole di acquisirne la proprietà esclusiva. Tutto ciò è stato ottenuto garantendo al contempo una redditività sostenibile.

Matt Harrison guiderà ora in Europa la trasformazione in corso di Toyota da azienda automobilistica ad azienda di mobilità, concentrandosi sul piano strategico di TME che prevede 1,4 milioni di vendite entro il 2025, incluso il lancio di 10 veicoli elettrici a batteria (BEV), almeno cinque veicoli elettrici ibridi plug-in (PHEV), la continua espansione delle vendite di veicoli elettrici ibridi (HEV) e una diversificazione nei servizi di mobilità attraverso il nuovo brand KINTO.


"Ciò di cui sono più soddisfatto è il team molto forte che abbiamo qui in Europa", ha dichiarato il Dott. van Zyl. "Con persone così valide in tutta l'organizzazione di Toyota in Europa, piene di talento e di passione, non vi sarà alcuna battuta d’arresto nel processo di trasformazione che abbiamo intrapreso, e non ho dubbi che Toyota farà molto bene sotto la guida di Matt", ha aggiunto.


02/03/2021