Toyota lancia KINTO per i servizi di mobilità

L'obiettivo è fornire tutti i tipi di servizi relativi al trasporto delle persone.

Toyota ha annunciato oggi il lancio europeo di un nuovo marchio, KINTO, dedicato all'offerta di servizi di mobilità. Questa iniziativa fa parte della visione di Toyota finalizzata alla trasformazione da costruttore di automobili a mobility company, con l’obiettivo di fornire tutti i tipi di servizi relativi al trasporto delle persone.

Toyota mira ad accrescere la propria offerta di servizi di mobilità, che si aggiungeranno alla tradizionale fornitura di veicoli e servizi a privati e flotte, attraverso una strategia fondata su quattro pilastri:

• l’utilizzo di un marchio dedicato e distintivo, per raggiungere nuove categorie di utenti della mobilità, dai clienti privati, alle aziende e alle comunità locali;
• la crescita della penetrazione nel mercato del noleggio a lungo termine, attraverso un’offerta ‘all-inclusive’, rivolta ad aziende, professionisti e privati;
• l’utilizzo della connettività dei veicoli per sviluppare e lanciare servizi come il car-sharing, il car-pooling, o servizi in abbonamento;
• l’integrazione dei futuri avanzamenti della guida automatizzata per testare sul mercato offerte di “Mobilità come Servizio” (MaaS), ad esempio utilizzando il concept e-Palette in fase di sviluppo a livello globale.

"KINTO fa parte della nostra strategia per far crescere il nostro business in Europa” ha affermato Johan van Zyl, Presidente e CEO di TME. “Nei mercati dove può essere praticabile e sostenibile, l’aggiunta di servizi di mobilità al nostro modello di business tradizionale ci consentirà di rispondere ai nuovi bisogni della clientela e di supportare le nuove esigenze di mobilità di Città e Regioni.”

Nel 2018, Toyota ha iniziato a porre le basi necessarie per preparare l'organizzazione Europea all’integrazione dei nuovi servizi di mobilità con le attività esistenti di produzione e distribuzione di automobili. A tale scopo Toyota ha istituito due nuove entità, rispettivamente una società di gestione delle flotte (Toyota Fleet Mobility, con sede a Colonia, Germania) e una società di piattaforme digitali (Toyota Connected Europe, con sede a Londra, Regno Unito).

Toyota Fleet Mobility (TFM) si focalizza sulla crescita del servizio di noleggio a lungo termine nel mercato Europeo. TFM sta crescendo sia organicamente (con le attuali affiliate presenti in Italia, Spagna e Francia), sia attraverso acquisizioni. Recentemente ha acquisito la società Inchcape Fleet Solutions (IFS) per crescere il proprio business nel Regno Unito.

Toyota Connected Europe è la consociata Europea della società di sviluppo dei sistemi di connettività e di gestione digitale dei dati di Toyota. Sviluppa e implementa una serie di prodotti e di servizi associati ai sistemi di connettività dei veicoli come il Toyota Big Data Centre, così come servizi basati sulla Mobility Service Platform (MSPF) piattaforma proprietaria di Toyota.

Il marchio KINTO verrà utilizzato per posizionare chiaramente un’offerta dedicata a nuove soluzioni di modalità e sarà sinonimo di "inclusivo e affidabile", "semplice e intuitivo" e "sostenibile".


Matthew Harrison, Executive Vice President Toyota e Lexus Sales: “Il nostro nuovo marchio di mobilità KINTO testimonia che l'azienda è più che mai determinata a soddisfare le moderne esigenze di mobilità del cliente. Toyota e Lexus sono marchi automobilistici affermati, grazie a vetture di qualità e affidabili.

Con KINTO, la nostra ambizione è quella di creare un marchio altrettanto forte per i servizi di mobilità, un marchio che offra costantemente esperienze eccezionali ai propri clienti, sia per i brevi spostamenti vicino a casa, sia per i lunghi viaggi. KINTO incarna l'ambizione di Toyota di offrire una mobilità sempre migliore per tutti - Ever Better Mobility for All”.



Il nome del nuovo marchio deriva dalla parola giapponese Kintoun o Nuvola volante, una nuvola che, a richiesta, trasporta un famoso personaggio dei cartoni animati Giapponese. Proprio come Kintoun, KINTO vuole essere disponibile ogni volta che un cliente cerca un modo semplice e intelligente per spostarsi, sempre e ovunque.

I servizi del marchio KINTO saranno attivati in Europa paese per paese, sulla base di considerazioni di fattibilità e sostenibilità economica. I servizi che saranno introdotti in alcuni mercati Europei inizialmente includeranno:

KINTO ONE: un’offerta di Noleggio a Lungo Termine, che garantisce facilità e comodità di utilizzo del veicolo e include i servizi di manutenzione e di assicurazione a fronte del pagamento di un unico canone mensile.
KINTO SHARE: un servizio di car-sharing basato su una vasta gamma di veicoli ibridi, disponibile secondo un concetto di self-service. I servizi di car sharing Yuko che sono già attivi in molte città Europee (Dublino, Venezia, Copenaghen e Madrid), saranno rinominati con il marchio KINTO.
KINTO JOIN: un servizio di car-pooling aziendale grazie al quale i dipendenti possono condividere i viaggi casa-lavoro giornalieri. Il servizio fornisce diversi vantaggi sia per gli utenti sia per le aziende, che possono anche ridurre le proprie emissioni.
KINTO FLEX: un servizio di noleggio basato su un abbonamento, che garantisce una più ampia flessibilità di scelta e maggiore convenienza.

Altri servizi, come il Ride-Hailing o servizi per la mobilità multimodale sono in corso di valutazione. I servizi previsti saranno facilmente accessibili tramite app e avranno sistemi di pagamento integrati.


Toyota ha già lanciato in Italia alcuni dei servizi di mobilità del marchio KINTO:

KINTO ONE: attivo da gennaio di quest’anno, è il prodotto di Noleggio a Lungo Termine che si rivolge ai clienti business come aziende, piccole e medie imprese, professionisti e clienti privati.

Infatti, a fronte del pagamento di una quota mensile definita, il cliente ha accesso ad una formula ‘all-inclusive’, comprensiva di manutenzione ordinaria e straordinaria, assicurazione, assistenza stradale, cambio pneumatici e altri servizi di mobilità.

Il cliente KINTO ONE ha un punto di riferimento univoco: il processo, semplice e trasparente, viene infatti gestito interamente attraverso la Rete dei Concessionari Toyota e Lexus, con personale dedicato e accuratamente formato, che fa leva sulla ventennale esperienza nella distribuzione di veicoli elettrificati, per offrire un’esperienza distintiva.

Tutte le offerte sono sempre comunicate con anticipo zero, per dare al cliente la giusta trasparenza sui propri costi di mobilità.

KINTO ONE si propone di diventare il prodotto di noleggio a lungo termine di riferimento sul mercato elettrificato, per la clientela sensibile alla riduzione delle emissioni.


Anche sul fronte dei servizi di car sharing Toyota è da tempo presente in Italia con il brand “Yuko with Toyota”.

Dal 1° giugno 2018, il servizio Yuko è attivo nella Città di Venezia con una flotta composta da veicoli Full Hybrid Electric Toyota e Lexus ed un modello di servizio flessibile e di facile utilizzo.

Dalla sua attivazione ad oggi il servizio registra oltre 3.000 iscritti (privati e corporate) e ha raggiunto un traguardo di 12.800 noleggi, con 420.000 chilometri percorsi per circa il 50% del tempo a zero emissioni, portando ad un risparmio di ben 16 tonnellate di CO2*. Il lancio di altri innovativi servizi di mobilità del marchio KINTO è in via di definizione e saranno comunicati più avanti nel corso di quest’anno.


(*) rispetto ad equivalenti modelli del marchio Toyota con motorizzazione convenzionale.


15/01/2020

Cookies sul sito Toyota

Al fine di assicurarti la miglior esperienza di navigazione, abbiamo previsto l’utilizzo di cookies da parte nostra e di alcuni partner selezionati permettendo così la personalizzazione di contenuti informativi e promozionali. Se continuerai ad utilizzare il nostro sito, senza modificare le impostazioni predefinite, riterremo da Te accettato l’utilizzo dei cookies, altrimenti modifica le impostazioni dei cookies qui.