Ambiente e salute

 

La campagna per ridurre l’impatto sull’ambiente delle emissioni di gas climalteranti e nocivi per la salute umana è da tempo nell'agenda della comunità internazionale, basti pensare all’Accordo di Parigi che vede i governi di tutto il mondo uniti nel presentare dei piani d’azione concreti per la riduzione dell’effetto.

Toyota è da tempo in prima linea in questa sfida per contribuire a salvaguardare l’ambiente in cui viviamo, promuovendo una mobilità sempre più elettrificata…verso le “zero emissioni”.

Le sfide ambientali di Toyota per il 2050

Ridurre i consumi di carburanti fossili è indispensabile per risolvere le problematiche ambientali.
Toyota vuole essere protagonista di questo cambiamento e nell’ottobre del 2015 (alcuni mesi prima degli Accordi di Parigi) si è data 6 sfide da raggiungere entro il 2050.

SFIDA 1Nuovi veicoli a zero emissioni CO2

Sfide ambientali Toyota 2050

SFIDA 2 Azzerate le emissioni di CO2
nel ciclo di vita delle auto

Sfide ambientali Toyota 2050

SFIDA 3 Raggiungere zero emissioni di CO2,
anche negli impianti di produzione

Sfide ambientali Toyota 2050

SFIDA 4 Gestione efficiente delle acque
di scarico e dei consumi idrici
durante la produzione

Sfide ambientali Toyota 2050

SFIDA 5 Realizzare una società e sistemi basati sul riciclo

Sfide ambientali Toyota 2050

SFIDA 6 Realizzare una società in armonia
con la natura

Sfide ambientali Toyota 2050

CO2 e NOx: dai problemi nascono le soluzioni.

La lotta all’inquinamento atmosferico, soprattutto nelle città, è una delle maggiori sfide che occorre affrontare per la salvaguardia dell’ambiente e del benessere delle persone. E questa lotta inizia dalla riduzione delle emissioni dei gas climalteranti, come la CO2, e dei gas inquinanti nocivi per la salute delle persone, fra cui gli NOx.

Sfide ambientali Toyota 2050
Cosa sono i gas climalteranti*

Si tratta di gas che provocano l’effetto serra e in generale contribuiscono a modificare l’equilibrio climatico terrestre. Fra questi gas troviamo l’anidride carbonica (CO2), sostanza di fondamentale importanza nei processi vitali di piante e animali, prodotta durante la respirazione e nella maggior parte delle combustioni; da una sua produzione incontrollata deriva un aumento dell'effetto serra, il quale contribuisce al surriscaldamento globale. Fra questi gas troviamo anche l’NOx (sigla generica che identifica collettivamente tutti gli ossidi di azoto e le loro miscele), prodotto principalmente a seguito delle combustioni. Anch’esso contribuisce a provocare riscaldamento globale.

Sfide ambientali Toyota 2050
Cosa sono i gas nocivi per la salute delle persone*

Si tratta di gas che possono implicare rischi per la salute e per l’ambiente, di gravità variabile. Fra questi gas troviamo l’NOx (sigla generica che identifica collettivamente tutti gli ossidi di azoto e le loro miscele), prodotto principalmente a seguito delle combustioni. Gli ossidi di azoto aggravano le condizioni dei malati di asma, bambini e chi soffre di malattie respiratorie croniche o di malattie cardiache. In generale provocano irritazione a mucose e occhi e hanno effetti nocivi anche a lungo termine a carico dell’apparato respiratorio. Sull’ambiente contribuiscono a provocare piogge acide e smog fotochimico.

* Source: wikipedia e sito arpalazio.net

Emissioni di inquinanti Gamma Toyota Full Hybrid

Per Toyota, la tecnologia Full Hybrid Electric riveste un ruolo fondamentale per l’abbassamento dell’inquinamento atmosferico e per una maggiore efficienza energetica già da oggi. È infatti in grado di ridurre le emissioni di Ossidi di Azoto (NOx) del 94% per Yaris Hybrid e del 97% per Prius Plug-in, rispetto ai limiti oggi indicati dalla normativa prevista per l’omologazione. (*)

sfida-ambiente-salute-schema

(*) I dati fanno riferimento al valore limite (NOx e CO) fissati per legge per gli Euro 6. Valori rilevati con procedura di prova WLTP.

Cookies sul sito Toyota

Al fine di assicurarti la miglior esperienza di navigazione, abbiamo previsto l’utilizzo di cookies da parte nostra e di alcuni partner selezionati permettendo così la personalizzazione di contenuti informativi e promozionali. Se continuerai ad utilizzare il nostro sito, senza modificare le impostazioni predefinite, riterremo da Te accettato l’utilizzo dei cookies, altrimenti modifica le impostazioni dei cookies qui.

OK