Giro d’Italia 2021: protagonista la gamma elettrificata Toyota

Giro concluso, bilancio dell’esperienza fatto.

Si è conclusa la 104esima edizione del Giro d’Italia, che ha visto Toyota Mobility Partner dell’evento, con una flotta di 50 vetture che hanno percorso circa 5.000 Km ciascuna, viaggiando in modalità zero emissioni per oltre il 50% del tempo, confermando le performance delle scorse due edizioni.

L’intera gamma elettrificata del Gruppo Toyota, Mobility Partner della 104esima edizione del Giro d’Italia, composta da 50 vetture, ha accompagnato la gara in tutte le sue tappe.

I RAV4 Hybrid e le Corolla Touring Sports, equipaggiate con tecnologia Full Hybrid Electric di quarta generazione, hanno seguito gli atleti registrando performance ai massimi livelli, come nelle scorse due edizioni. Hanno infatti viaggiato lungo le strade della manifestazione in modalità zero emissioni per oltre il 50% del tempo, a testimonianza del grande contributo che possono dare le tecnologie elettrificate Toyota alla tutela dell’ambiente e alla mobilità sostenibile.

Il Direttore del Giro d’Italia, Mauro Vegni, ha dichiarato: “Il Giro d’Italia è un evento che vive nei suoi 21 giorni di gara, non solo nella parte sportiva, ma anche di moltissimi altri elementi che lo compongono. Anche quest’anno la flotta Toyota, che ha percorso insieme ai corridori tutta la penisola, si è dimostrata ancora una volta impeccabile.

Inoltre con le Toyota Mirai, auto protagoniste delle due cronometro di Torino e Milano, abbiamo voluto dare continuità all’impegno verso l’ecosostenibilità del Giro d’Italia”.

“Il bilancio di questa esperienza è assolutamente positivo per diversi motivi – dichiara Luigi Ksawery Luca’, AD Toyota Motor Italia – Abbiamo visto le nostre straordinarie vetture viaggiare per le strade del nostro Bel Paese al fianco di atleti incredibili, ma soprattutto immerse nel grande pubblico, che finalmente ha potuto esprimere appieno la propria passione e il proprio calore.

È stato emozionante vedere nuovamente assieme tutte le nostre soluzioni elettrificate in un evento così importante come il Giro –
conclude Luca’ - a testimonianza del grande impegno del Gruppo rispetto ai temi di tutela ambientale e di mobilità sostenibile che ci legano a questo Sport e al Giro d’Italia in particolare, perché promuove il mezzo di mobilità sostenibile per eccellenza.”

Ed è stata proprio la gamma elettrificata del Gruppo ad essere la protagonista della Beyond Zero Challenge, la sfida organizzata in alcune tappe del Giro che ha l’obiettivo di approfondire e comunicare il percorso di Toyota oltre lo zero: oltre le emissioni, le limitazioni, le aspettative e le barriere, verso un mondo migliore.

La competizione si è sviluppata in quattro tappe, in ciascuna delle quali due personaggi d’eccezione si sono sfidati attraverso domande teoriche e prove pratiche. Il vincitore di ciascuna tappa è stato quello che, partendo da un punteggio iniziale di 100, è riuscito ad avvicinarsi al risultato finale: quello di andare ‘oltre lo zero’.

Tra le grandi novità di quest’anno, c’è stato il debutto in anteprima italiana della nuova e attesa Toyota Yaris Cross Hybrid, l’innovativo SUV compatto dotato della tecnologia Ibrida Toyota più avanzata, che porta con sé tutte le qualità delle city car di ultima generazione e che è stato protagonista dell’ultima delle quattro sfide della Beyond Zero Challenge.

03/06/2021